Cupole di Natale senza glutine

Oggi vi presento di dolcetti facilissimi, e adatti al periodo natalizio, con lamponi, cacao e una spolverata di cocco. Sono le cupole di Natale senza glutine. In famiglia hanno riscosso grande successo. Provatele anche voi !!!

cupole-di-natale-senza-glutine

CUPOLE DI NATALE SENZA GLUTINE
Ingredienti (x 4 cupole da cm 6 di diametro)

Per l’impasto:
120 gr farina di riso *
120 gr zucchero semolato
4 uova
250 gr lamponi

Per la glassa:
450 ml acqua
40 gr burro
due cucchiaini di amido di mais
50 gr zucchero
50 gr cacao amaro*

Per decorare:
cocco rapé *

Preparazione: per realizzare le cupole di Natale senza glutine, iniziamo a preparare l’impasto. Si tratta di un semplice pan di spagna senza glutine. In una terrina montare con le fruste elettriche le uova con lo zucchero per una decina di minuti, sino ad ottenere una montata soffice. Aggiungere quindi poco per volta la farina di riso, incorporandola con una spatola. Versare l’impasto negli stampi a cupola. Pulire i lamponi con panno da cucina umido, infarinarli con farina di riso ed inserirli nell’impasto in quantità a piacere. Ricordatevi di tenerli da parte alcuni per la decorazione. Infornare a 180° in modalità statica per 20/25 minuti. Controllare sempre la cottura con uno steecchino. Una volta cotte, far raffreddare completamente prima di sformar le cupole.
Per la glassa: in un tegame far bollire l’acqua. Versarla poco per volta in una ciotola in cui sono stati precedentemente setacciati zucchero e cacao. Mescolare per evitare la formazione di grumi,  riportare sul fornello. Aggiungere l’amido sciolto in poca acqua ed il burro. Continuando a mescolare, attendere che si inizi ad addensare. Mettere le cupole su una gratella sotto la quale collocherete una teglia o un contenitore. Versare la glassa ancora calda sulle cupole sino a glassarle completamente. Prima che la glassa si freddi, cospargere le cupole con il cocco rapè. Prima di servire, decorare con lamponi. Conservare in frigorifero.
Ecco pronte le cupole di Natale senza glutine.

* verificare che ci sia la dicitura “senza glutine”, il machio Spiga Barrata o sia presente nel Prontuario Aic.