Polvere di agrumi – Come fare ?

Eccomi di nuovo con la rubrica “Come fare ?” con piccole idee e consigli per la cucina.
In questo periodo iniziano ad esserci arance, mandarini e clementine. Che profumo sprigionano… Non vi piacerebbe conservarne un pochino ? Ecco una piccola idea per voi.
agrumi
POLVERE DI AGRUMI – COME FARE ?

Innanzitutto bisogna utilizzare agrumi bio, o comunque la cui buccia sia edibile e non cerata. Lavarli per bene in acqua corrente. Sbucciarli utilizzando preferibilmente un pelapatate: questo piccolo attrezzo, infatti consente di evitare di togliere anche la parte bianca, la più amara. Se volete sbucciare gli agrumi normalmente, allora  con un coltellino affilato togliete la parte bianca successivamente. Prepareremo una profumata e saporita povere di agrumi. Mettere le bucce a seccare: potete usare il forno, oppure, chi lo volesse, anche il vecchio sistema del termosifone o della stufa. In forno serve una temperatura di 90° per circa due ore. La cosa importante è che le bucce siano ben secche. Non devono esserlo solo parzialmente, altrimenti potrebbero sviluppare muffa. Una volta ben seccate, passarle in un mixer e polverizzarle. Conservare la polvere di agrumi in un vasetto di vetro a chiusura ermetica precedentemente sterilizzato. Potete utilizzare la polvere di agrumi negli impasti delle torte, nelle creme, ecc…  Provatela anche nel tè… 🙂

La rubrica “Come fare ?” torna fra due settimane. Se avete richieste particolari, inviate una mail a: [email protected]