Insalata tiepida di grano saraceno, carciofi e bresaola

Il grano saraceno in chicchi è stato per me una scoperta abbastanza recente: essendo naturalmente senza glutine, è un ottimo ingrediente. Oggi ve lo propongo in una gustosa versione: insalata tiepida di grano saraceno, carciofi e bresaola. E’ un ottimo piatto unico, che io vi suggersico così, ma che è possibile personalizzare secondo i propri gusti.

INSALATA TIEPIDA DI GRANO SARACENO, CARCIOFI E BRESAOLA

Ingredienti per 4 persone
300 gr grano saraceno in chicchi
5 carciofi
60 gr bresaola*
olio evo qb
sale qb

Preparazione: per preparare l’insalata tiepida di grano saraceno, carciofi e bresaola, iniziamo a pulire i carciofi e a tagliarli a tocchetti. Man mano che si puliscono, metterli in una ciotola con acqua acidulata (con poco limone o aceto) per evitare che si anneriscano. Farli sbollentare per pochi minuti in acqua bollente salata, poi scolarli e farli saltare in una padella con olio evo. Se vi piace potete farli saltare anche con uno spicchio di aglio. Io non lo uso, perchè non lo amo in modo particolare, e cerco di evitarlo. A parte, portare una pentola sul fuoco con acqua: al momento dell’ebollizione, versare i chicchi di grano saraceno e procedere alla cottura dello stesso. Ci vorranno fra i 25 ed i 30 minuti. Scolare il grano saraceno una volta cotto e farlo saltare in padella con i carciofi. Prima di servire, aggiungere la bresaola tagliata a listarelle.
Ed ecco che l’insalata tiepida di grano saraceno, carciofi e bresaola è pronta.

*Verificare che si tratti di un prodotto senza glutine e che quindi abbia questa dicitura, o abbia la confezione con il marchio Spiga Barrata o sia nel Prontuario Aic.

Quiche di carciofi senza glutine

Ottima come antipasto, da servire tiepida o fredda, la quiche di carciofi senza glutine stuzzicherà il vostro appetito.

quiche di carciofi senza glutineQUICHE DI CARCIOFI SENZA GLUTINE

Ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia senza glutine *
4 carciofi freschi
100 gr ricotta
50 gr prosciutto cotto a dadini
1 uovo
sale e pepe qb
olio evo

Preparazione: pulire bene i carciofi e metterli in acqua acidulata con limone per non farli annerire. Tagliarli a pezzi e metterli in una pentola con poco olio evo. Se volete potete anche aggiungere uno spicchio di aglio: io non lo metto perchè non mi piace. Stufare i carciofi per una decina di minuti, aggiungendo un goccio d’acqua e farli raffreddare. In una terrina a parte, mescolare la ricotta, l’uovo, il prosciutto a dadini, sale e pepe. Aggiungere i carciofi. Stendere la pasta sfoglia in una teglia e versarvi il ripieno preparato in precedenza. Infornare la quiche di carciofi senza glutine a 160° per 20/25 minuti. Bon appetit !

  • verificare che ci sia la dicitura “senza glutine”, il marchio Spiga Barrata o che sia presente nel prontuario Aic

Frittata di carciofi cotta al forno

ricchi di ferro e minerali, un po snobbati in quanto, per molti, complicati da pulire.
Invece, sono davvero deliziosi. Oggi ve li propongo in una versione molto semplice, ma altrettanto gustosa: ottima anche per un pic-nic di primavera ! La caratteristica è che si tratta sì di una frittata, ma cotta al forno…
028 copia

Ingredienti:
5 uova
4 carciofi romaneschi
60 gr parmigiano grattugiato
60 gr emmenthal
4 cucchiai latte
olio evo qb
sale e pepe qb

Preparazione:
Pulire per bene i carciofi, tagliarli sottilmente e metterli mano a mano in una terrina contenente acqua e succo di limone, per evitare che anneriscano. Una volta puliti e tagliati, scolarli e metterli in una padella con olio evo ed un cucchiaio di cipolla. Far saltare. Aggiungere poca acqua, salare e coprire con un coperchio. Far cuocere una decina di minuti.
A parte, sbattere le uova con il parmigiano ed il latte. Salare e pepare a piacimento. Tagliare a cubetti piccoli l’emmenthal e aggiungerlo al composto a base di uova. Infine aggiungere i carciofi. Mescolare per bene. Mettere in una teglia. Infornare (con forno già caldo) a circa 200 gradi per una ventina di minuti.  Si può servire calda, tiepida o fredda.