Cannavacciuolo testimonial di un corso di e-learning per cuochi

In attesa di tornare in tv in qualità di nuovo giudice di Masterchef, Antonino Cannavcciuolo è testimonial del primo corso a distanza attraverso e-leaning per cuochi professionisti.
Si tratta di un progetto innovativo denominato “Chef fuoriclasse” del CEF- Centro Europeo di Formazione. Chef Cannavacciuolo

Il CEF (www.corsicef.it) è una  società editrice leader nel panorama innovativo della formazione professionale a distanza (FAD), anche con metodi di apprendimento on line grazie alle tecnologie multimediali, con l’appoggio scientifico di Renaia, la Rete Nazionale degli Istituti Alberghieri . Il corso di cuoco “Chef fuoriclasse” punta all’eccellenza professionale e a un percorso formativo atipico appunto fuori dalla tradizionale classe scolastica. Lo chef di Villa Crespi ad Orta, propone così una nuova “sfida”: è possibile diventare cuochi professionisti anche ad una certa età e senza il percorso scolastico tradizionali. Il corso prevede sedici  volumi-unità didattiche con esercizi e test di valutazione a distanza, 3 dvd video pratici, 3 volumi con il meglio delle ricette della grande tradizione regionale italiana e altri strumenti, anche su piattaforme pc, tablet e smartphone.

Nato  nel 2007 all’interno del Gruppo De Agostini con l’obiettivo di farne un leader europeo nel settore della formazione professionale erogata con il metodo della Formazione a distanza (FAD), il Centro Europeo di Formazione è oggi parte del Gruppo Ebano di Novara. Nelle prossime settimane ci sarà un evento durante il quale chef Antonino Cannavacciuolo presenterà ufficialmente il progetto.