Fiori di zucca croccanti senza glutine

Ho sempre adorato i fiori di zucca, ed ora che devo mangiarli senza glutine, certo non me li faccio mancare. Vi propongo una ricetta facilissima che li renderà davvero croccanti ! Buon appetito !
fiori di zucca croccanti senza glutine
FIORI DI ZUCCA CROCCANTI SENZA GLUTINE

Ingredienti:
fiori di zucca
1 albume
farina di riso * qb

Preparazione:  Pulire i fiori di zucca con carta da cucina inumidita per togliere le impurità esterne. Togliere il pistillo, perchè potrebbe lasciare un sapore amaro. In una ciotola sbattere l’albume con la forchetta. Intingere un fiore di zucca per volta nell’albume e poi passarlo nella farina di riso. Friggerli in olio di araachidi a temperaura, scolare bene su carta da cucina e salare solo poco prima di servire. Ed ecco che i fiori di zucca croccanti senza glutine, sono pronti !

* verificare che sia presente la dicitura “senza glutine”, il marchio Spiga Barrata, o sia presente nel Prontuario Aic.

Tortine soffici alla pesca – senza glutine

Un giorno normale, voglia di un dolcetto veloce, visto che ancora si riesce ad accendere il forno senza fare la sauna. Sì, ma deve essere necessariamente senza glutine. Così, senza nemmeno usare la bilancia, ma con una metodologia decisamente empirica, in pochissimi minuti ho preparato queste

TORTINE SOFFICI ALLA PESCA – Senza Glutine
tortine soffici alla pesca
Ingredienti per 6 tortine:
2 uovo
4 cucchiai di zucchero
3 cucchiai di farina di riso *
100 gr ricotta fresca
1 bacca di vaniglia
1 grossa pesca

Preparazione:
In una ciotola montare un uovo e due cucchiai di zucchero. Aggiungervi la farina di riso e creare così un impasto. Aggiungere, se necessario un pochino di latte.  Versare in uno stampo di silicone
per sei mini-crostaine o tartellette l’impasto ottenuto. A parte, in un’altra ciotola, mescolare la ricotta con lo zucchero, l’uovo ed i semi ottenuti dalla bacca di vaniglia. Con un cucchiaio mettere la crema di ricotta al centro dell’impasto precedentemente inserito nelle fomine. Sbucciare e tagliare la pesca a tocchetti e sistemarli sulla superficie del dolce. In forno 20 minuti a 170°.
Far raffreddare le tortine soffici alla pesca su una gratella prima di servirle. Se non le mangiate subito, una volta fredde, conservare in frigorifero.

*verificare che la faraina di riso riporti la dicitura “senza glutine”, che sia presente nel prontuario Aic, o che riporti il simbolo della spiga barrata

Tortino ai cranberries (senza glutine)

Come promesso sulla pagina Facebook di “Bacche di Vaniglia” (a proposito, l’avete già vista ? Mettete “Mi piace” qui ) da oggi pubblicherò ricette e notizie dal mondo “senza glutine”. Non perchè, improvvisamente, mi sia accodata alla moda di mangiare senza glutine, ma perchè, per me, è diventata una necessità. Ovvio che si tratta di cambiare completamente modo di mangiare e cucinare, ma piano piano, sono convinta di riuscire. Anzi, se avete suggerimenti in merito, inviateli pure alla pagina Facebook. 🙂
Dunque, iniziamo con questo esperimento, che, devo ammettere, per essere la prima volta in versione gluten-free, ha funzionato. Vi presento il

TORTINO AI CRANBERRIES (senza glutine)

Ingredienti: (dosi x sei tortini)

tortino ai cranberries senza glutine90gr farina di riso *
60 gr farina di grano saraceno *
4 gr cremor tartaro *
2 cucchiai olio di mais
50 gr cranberries disidratati
1 uovo
70 gr zucchero
semi di 1/2 bacca di vaniglia
12 cucchiai di latte (se volete potete sostituire con acqua frizzante)

Preparazione:  In una terrina versar le farine,lo zucchero, il cremor tartaro e l’uovo. Iniziare a mescolare, aggiungendo poco per volta il latte e l’olio. Infine aggiungere i semi di vaniglia. Prendere i cranberries ed infarinarli con un cucchiaio di farina di riso, ed incorporarli nel composto. Versare il tutto negli stampini. Cuocere in forno statico a 170° per 20/25 minuti. Vale sempre la prova stuzzichino per verificare la cottura. Se volete, potete spolverizzarli con zucchero a velo.

* per questi ingredienti verificare che sulla confezione ci sia il simbolo della spiga sbarrata, la dicitura “senza glutine”, o che facciano parte del Prontuario Aic.