Giornata Europea del Gelato Artigianale

Si celebra oggi, 24 marzo, la quinta edizione della Giornata Europea del Gelato Artigianale.
Il gusto prescelto quest’anno quale simbolo della festa è il “Framboise Melba”, un sorbetto al lampone variegato con pesche, ed è dedicato alla Francia.
L’idea di celebrare il gelato artigianale è nata nel 2008 da Longarone Fiere e Artglace ed un anno dopo è partita la richiesta al Parlamento di Strasburgo. Solo nel 2012, però è giunto il benestare con il Parlamento Europeo che ha istituito ufficialmente la Giornata Europea del Gelato Artigianale. Fra le motivazioni anche quella per la quale “fra i prodotti lattiero-caseari freschi, il gelato artigianale rappresenta l’eccellenza in termini di qualità e sicurezza alimentare, che valorizza i prodotti agro-alimentari di ogni singolo stato membro”.
L’elenco delle gelaterie aderenti si trova sull’app AppGelato e sul sito www.appgelato.it

Oggi è la Giornata Europa del Gelato Artigianale

Giornata europea gelatoOggi, 24 marzo, è la Giornata Europea del Gelato Artigianale. L’iniziativa si svolge dal 2013, dopo un iter internazionale durato alcuni anni. L’idea infatti era nata nel 2008 da Artglace e Longarone Fiere, e solo un anno dopo è stata presentata richiesta ufficiale al Parlamento Europeo.  Dopo una serie di rinvii e problemi, nel 2012, il Parlamento dell’UE finalmente concede il via libera all’istituzione di questa giornata. Fra le motivazioni della decisione, si sottolinea come il gelato arrtigianale rappresenti l’eccellenza fra i prodotti lattiero-caseari per quanto riguarda qualità e sicurezza alimentare.
Il gusto europeo di quest’anno è quello del Maestro Filippo Bano, “Poire Royale”: si tratta di un gelato alla pera, variegato con marmellata di mela e pera e biscotti sbriciolati. Numerose, anche in Italia, le iniziative in occasione della Giornata Europea del Gelato Artigianale.

Week-end fra risotto, prosciutto e gelato

Nuovo week-end e nuove “idee gustose” per voi, fra risotto, prosicutto crudo e gelato. Direi che come menù non è davvero male ! Cosa ne pensate ?

– Per gli amanti del risotto, un appuntamento da non perdere è quello di oggi, sabato 5 settembre. A Cavaglià (Biella), nell’ambito de “I Festival Gastronomici di Edoardo Raspelli”, si svolgerà la prima “Martona del Risotto”.FESTIVAL RISOTTO2 L’evento è organizzato in collaborazione con la trattoria “Tre Scalini” di Cavaglià. A partire dalle 19, nel local, si potranno gustare cinque risotti (insieme o singolarmente). Tutti i risotti saranno preparati dalla brigata del Festival Nazionale del Risotto Italiano. Il menù prevede: panissa “Tre Scalini”, risotto al castelmagno e tartufo, risotto ai funghi sfumato all’erbaluce; risotto radicchio e speck con nocciole igp e risotto maccagno e paletta con birra Menabrea ambrata. Tutte le portate saranno inoltre abbinate a birre e vini locali.

–  Da oggi, e sino al 20 settembre Parma e la sua provincia celebrano il prodotto principe della zona: il prosciutto.  Un festival, davvero pieno di appuntamenti fra gastronomia, cultura e spettacoli. L’evento, giunto alla sua diciottesima edizione, si è aperto con un’anteprima ieri sera, alla quale ha partecipato lo chef Antonino Cannavacciuolo che ha proposto uno show cooking.  Fra le numerose iniziative, segnaliamo “Finestre aperte”, ovverosia la possibilità di visitare i prosciuttifici aperti per assistere al ciclo di lavorazione del Prosciutto di Parma. E ancora: questo fine settimana a Langhirano è allestita la “Cittadella del Prosciutto di Parma”. Molti gli appuntamenti anche nel capoluogo.  Info su www.festivaldelprosciuttodiparma.com

– A Milano, invece, è in corso di svolgimento il “Gelato Festival. In Piazza Castello, infatti, è possibile assaggiare diversi gusti, vedere i gelatieri all’opera, assaggiare gusti speciali e partecipare a corsi. Info su www.gelatofestival.it

Rimini capitale del gelato e della pasticceria

Si apre domani la 36esima edizione di “Sigep”, la manifestazione più importante a livello mondiale per quanto riguarda il settore della gelateria artigianale e a livello europeo per il settore dolciario e del caffè. Rimini diventa così la capitale del gelato e della pasticceria. gelato

Sino a mercoledì i visitatori (operatori del settore), potranno conoscere le ultime novità su ingredienti, tecnologie, packaging, arredamento e vetrine, decorazioni, nel settore gelato, pasticceia, cioccolato, caffè, panificazione, pasta e pizza e decorazioni.
Sono attesi oltre 175.000 operatori professionali in arrivo da tutto il mondo.
Domani mattina, sabato 17 gennaio, l’inaugurazione alle ore 11.

Davvero numerosi gli eventi in programma nei cinque giorni di manifestazione: dal Campionato Mondiale di Pasticceria Juniores, a Sigep Gelato d’Oro (con le selezioni della squadra italiana per la coppa del Mondi di gelateria del prossimo anno), the Star of Sugar (rassegna di sculture in zucchero dedicata al mito della Ferrari), la selezione italiana per il World Chocolate Master, il campionato italiano baristi, il Pastry International Forum & Cake Design, il concorso internazionale “Bread in the city” e quello sulla “pizza del futuro” e tanto altro.

Previsti anche oltre 500 momenti formativi multilingua presso i diversi stand
Il programma complto della manifestazione è disponibile sul sito www.sigep.it