Goloso fine settimana

Nuovo appuntamento con i suggerimenti per un goloso fine settimana. Questa volta ce ne sono numerosi, sparsi in giro per l’Italia. Vi ricordo che se volete segnalarmi manifestazioni a carattere enogastronomico della vostra zona, potete inviare una mail all’indiizzo mail [email protected]

pastaSi apre oggi, 29 settembre, a Foligno, la diciottesima edizione de “I Primi d’Italia – Festival Nazionale dei Primi Piatti”. Sino a domenica 2 ottobre, saranno proposte al pubblico degustazioni, lezioni di cucina, showcooking, spettacoli ed intrattenimento.  Saranno inoltre allestiti i “Villaggi del gusto” (pasta fresca e ripiena, polenta, gluten free, gnocchi, primi di mare, riso, tartufo, ecc…). Presenti anche gli chef stellati Mauro Uliassi, Gianfranco Vissani, Emanuele Mazzella e Riccardo Agostini. Fra gli showcooking in programma segnaliamo quelli di Gianfranco Vissani, Anna Moroni e Sonia Peronaci.  Info e programma completo su www.iprimiditalia.it

–  A Roma, invece, sabato 1 e domenica 2 settembre, si svolgono i Gluten Free Days, evento dedicato al senza glutine ed al wellness food.  Al Salone delle Fontane (Eur),  sono previstiapprofondimenti medico-scientifici, showcooking, degustazioni  e corsi di cucina, con lo screening diagnostico, oltre alla presenza di chef e food blogger del settore, ed uno sportello psicologico. www.glutenfreeday.it

–  Sempre sabato e domenica, torna l’evento “Caseifici Aperti”: si tratta di un’iniziativa che parmigiano reggianoconsentirà al pubblico di visitare i caseifici che producono Parmigiano Reggiano.  Saà possibile incontrare i casari ed acquistare direttamente il prodotto. I caseifici partecipanti, propongono inoltre una serie di eventi. L’elenco completo, è disponibile all’indirizzo
http://www.parmigiano-reggiano.it/caseifici/caseifici_aperti_3/ext/CaseificiAperti/default.aspx 
Inoltre, nei due giorni di evento, il Consorzio del Parmigiano Reggiano aprirà al pubblico con attività di animazione, visite alla mostra di attrezzi storici e degustazioni.

– Infine, domenica 2 ottobre a Chiavenna, in Valchiavenna si svolgerà la quinta edizione del “Dì de la brisaola”. Sarà proposto al pubblico un itinerario alla scoperta di questo prestigioso prodotto locale. Qui infatti, si chiama brisaola, per distinguerla dalla bresaola prodotta in Valtellina. www.didelabrisaola.it

– La prossima settimana, invece, martedì 4 ottobre a Bologna , si svolgerà il quinto “Festival del tortellino”. A Palazzo Re Enzo sarò un trionfo di tortellini, pasta ripiena in genere e pasta fresca, proposti da 23 diversi chef.

Week-end con primi, cous cous e balsamico

Avet già deciso cosa fare nel week-end ? Come spesso accade, vi propongo una selezione di alcuni eventi a tema enogastronomico. Se volete segnalarne altri a venire, inviate una mail a: [email protected] Questa settimana parliamo di primi, cous cous e aceto balsamico.

–  A Foligno, in Umbria, sino a domani si svolge l’edizione 2015 de “I Primi d’Italia”. Il entro storico della cittadina è vestito a festa per questo evento. L’obiettivo dichiarato del festival è quello di riuscire ad avvicinare il pubblico alla cucina d’autore, ai prodotti di eccellenza e far conoscere bene la cultura enogastronomica italiana. Degustazioni, eventi, villaggi stellati, mostre del gusto, convegni e seminari. Il programma completo è sul sito www.iprimiditalia.it

– Si conclude domani, domenica 27 settembre, a San Vito lo Capo, in Sicilia, il Cous Cous Fest. couscousUn appuntamento ormai consolidato, giunto quest’anno alla sua 18esima edizione. Presenti, fra le altre cose, dieci paesi (Francia, Brasile, Israele, Marocco, Mauritius, Palestina, Senegal, Usa e Tunisia) in lizza per il Cous Cous World Championship. Il pubblico può assaggiare oltre trenta diverse proposte, fra cui anche una senza glutine) nelle varie “case del cous cous”; da quella dl mondo, del Mediterraneo, del cous cous trapanese, del Maghreb. In questi giorni, si sono avvicendati chef stellati ed ospiti di prestigio. www.couscousfest.it/wp/it/home2/

– Acetaie aperte domani, domenica 27 settembre, a Modena e provincia: l’occasione è la giornata in cui si celebra la tradizione di questo prodotto tipico. L’iniziativa è organizzata dal Consorzio di Tutela Aceto Balsamico di Modena Igp e qullo dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena Dop. Sono 38 le acetaie che apriranno le porte al pubblico. Previste visite guidate, degustazioni, pranzi a tema. www.acetaieaperte.it

Che ne dite ? Cosa scegliete fra primi, cous cous e aceto balsamico ?

 

Fine settimana goloso

Eccomi nuovamente a segnalare alcuni eventi in programma in giro per il nostro paese, per un fine settimana goloso

– A Foligno domani si conclude “I Primi d’Italia“, festival nazionale dei primi piatti giunto alla sua sedicesima edizione. Le proposte sono davvero per tutti i gusti: dalla pasta al riso, dalla polenta alle zuppe, dagli gnocchi alle lasagne e tanto altro. Per l’occasione è stato allestito un vero Villaggio del Gusto. Immancabili anche i laboratori e gli show cooking, mostra mercato a tanto altro. Fra gli ospiti della manifestazione: Cristina Bowerman, Simone Rugiati, Tessa Gelisio, Anna Moroni, Sonia Peronaci, ed il vincitore dell’ultima edizione di Masterchef, Federico Ferrero.

–  Il cous cous è il protagonista assoluto del “Cous Cous Fest” di San Vito lo Capo, alla sua diciassettesima edizione.  Il festival, che si conclude questo fine settimana, ha proposto in questi giorni l’inizio di una gara gastronomica internazionale con ben dieci paesi partecipanti: oltre all’Italia, anche Francia, Marocco, Palestina, Costa d’Avorio, Israele, Stati Uniti, Tunisia, Libano ed Eritrea. Dimostrazioni di chef stellati, incontri, degustazioni e laboratori.

– Coniuga cucina e ricerca, l’evento in programma domani, domenica 28 settembre, a Mantova, “Il gusto per la ricerca“. L’appuntamento è alle 11.30 a Palazzo Ducale, dove grandi chef prepareranno un pranzo benefico a favore della ricerca pediatrica. Vi partecipano gli chef: Marco Sacco (Il Piccolo Lago – Mergozzo – VB), Niko Romito (Ristorante Reale – Castel di Sangro – AQ), Mauro Colagreco (Mirazur – Menton – Francia), Oliver Glowig (Oliver Glowig Aldrovandi Villa Borghese – Roma), Pino Cuttaia (La Madia – Licata – AG), Massimiliano Alajmo (Le Calandre – Sarmeola di Rubano – PD), Gianluca Fusto (maître chocolatier – Milano), Ezio Marinato (maestro panificatore – Cinto Caomaggiore – VE),  Mauro e Andrea Lorenzon (ostricari – La Mascareta – VE)

– Al “Carroponte” di Sesto San Giovanni, invece, si svolge la seconda edizione dello “Streeat Food Truck Festival“. Ingresso gratuito. Il festival vuole esaltare il cibo di strada di qualità: presenti venticinque espositiori.  Hot dog, ma anche le miasse (piadine medievali di farina di mais ) con salumi e formaggi, pizza napoletana, focaccia, hamburger di chianina, arancini, gelato e tanto altro.