Cupole di Natale senza glutine

Oggi vi presento di dolcetti facilissimi, e adatti al periodo natalizio, con lamponi, cacao e una spolverata di cocco. Sono le cupole di Natale senza glutine. In famiglia hanno riscosso grande successo. Provatele anche voi !!!

cupole-di-natale-senza-glutine

CUPOLE DI NATALE SENZA GLUTINE
Ingredienti (x 4 cupole da cm 6 di diametro)

Per l’impasto:
120 gr farina di riso *
120 gr zucchero semolato
4 uova
250 gr lamponi

Per la glassa:
450 ml acqua
40 gr burro
due cucchiaini di amido di mais
50 gr zucchero
50 gr cacao amaro*

Per decorare:
cocco rapé *

Preparazione: per realizzare le cupole di Natale senza glutine, iniziamo a preparare l’impasto. Si tratta di un semplice pan di spagna senza glutine. In una terrina montare con le fruste elettriche le uova con lo zucchero per una decina di minuti, sino ad ottenere una montata soffice. Aggiungere quindi poco per volta la farina di riso, incorporandola con una spatola. Versare l’impasto negli stampi a cupola. Pulire i lamponi con panno da cucina umido, infarinarli con farina di riso ed inserirli nell’impasto in quantità a piacere. Ricordatevi di tenerli da parte alcuni per la decorazione. Infornare a 180° in modalità statica per 20/25 minuti. Controllare sempre la cottura con uno steecchino. Una volta cotte, far raffreddare completamente prima di sformar le cupole.
Per la glassa: in un tegame far bollire l’acqua. Versarla poco per volta in una ciotola in cui sono stati precedentemente setacciati zucchero e cacao. Mescolare per evitare la formazione di grumi,  riportare sul fornello. Aggiungere l’amido sciolto in poca acqua ed il burro. Continuando a mescolare, attendere che si inizi ad addensare. Mettere le cupole su una gratella sotto la quale collocherete una teglia o un contenitore. Versare la glassa ancora calda sulle cupole sino a glassarle completamente. Prima che la glassa si freddi, cospargere le cupole con il cocco rapè. Prima di servire, decorare con lamponi. Conservare in frigorifero.
Ecco pronte le cupole di Natale senza glutine.

* verificare che ci sia la dicitura “senza glutine”, il machio Spiga Barrata o sia presente nel Prontuario Aic.

Crostatine al cocco e lamponi senza glutine

Avevo voglia di un dolcetto goloso e allo stesso tempo non troppo impegnativo da preparare. Così, mi sono ricordata di una ricettina che volevo realizzare da diverso tempo ma che, per un motivo o l’altro, avevo sempre rimandato. L’unica preparazione lunga è quella della frolla, poi, il resto, è davvero facilissimo ! Ecco a voi le mie crostatine al cocco e lamponi senza glutine
crostatine al cocco e lamponi senza glutine
CROSTATINE AL COCCO E LAMPONI SENZA GLUTINE

Per la frolla:
220 gr farina per dolci senza glutine *
30 gr farina di cocco snza glutine*
2 uova
90 gr burro
80 gr zucchero a velo senza glutine *

Per la crema
200 gr yogurt greco al cocco *
100gr panna fresca da montare

confettura lamponi qb*
farina di cocco senza glutine qb*
zucchero a velo senza glutine qb*
lamponi qb

Preparazione: per realizzare le crostatine al cocco e lamponi senza glutine, iniziamo a preparare la base di frolla. In una terrina versare le farine, le uova, lo zucchero ed il burro e iniziare ad impastare con le mani sino ad ottenere un impasto compatto e ben amalgamato. Formare un panetto rettangolare, ricoprirlo di pellicola alimentare e metterlo in frigorifero per circa un’ora. Trascorso questo tempo, stendere l’impasto con un mattarello e realizzare i gusci delle crostatine, ritagliando una dozzina di cerchi (le mie erano mini-crostatine) dall’impasto. Metterli negli appositi stampini e far cuocere “in bianco” per una ventina di minuti in forno statico a 180°. Una volta pronti, farli raffeddare. Rivestire quindi il fondo ed i lati dei gusci delle crostatine al cocco e lamponi senza glutine con un velo di confettura di lamponi: questo accorgimento consentirà alla crema di non inumidire troppo il dolce. A parte montare la panna, aggiungerla allo yogurt greco e versate la crema così ottenuta nelle crostatine. Se volete dare una maggiore sapore di cocco, potete aggiungere una manciata di cocco rapè alla crema. Decorare con lamponi freschi e spolverizzare di zucchero a velo. E le vostre crostatine al cocco e lamponi senza glutine sono pronte per essere servite. Conservare in frigorifero.

* Verificare che ci sia la dicitura “Senza glutine”, il marchio Spiga Barrata o sia presente nel Prontuario Aic.

002 copia

Aceto aromatizzato. Come fare ?

Come ogni quindici giorni, torna oggi la rubrica “Come fare ?”. Vi ho già suggerito una vinaigrette qualche tempo fa, ma oggi andiamo ancora più nel dettaglio. In commercio esistono molti aceti aromatizzati, ma perchè non proviamo a prepararlo a casa ?

ACETO AROMATIZZATO. COME FARE ?
lamponi
Ve ne propongo due facilissimi. Il primo è quello ai lamponi: per prepararlo servono 500 ml di aceto bianco (se preferite anche di quello di mele va bene) e 125 gr di lamponi. Lavare delicatamente i lamponi e farli asciugare su carta da cucina. Versarli quindi in un barattolo precedentemente sterlizzato e versarvi sopra l’aceto. Chiuderlo per bene e conservarlo in un luogo fresco e al buio. Far macerare una settimana, scuotendo il barattolo ogni tanto. Trascorsa una settimana, filtrarlo e versarlo in un altro contenitore sterlizzato. Sarà così pronto per le vostre insalate e piatti che preferite.
Altro aceto aromatizzato facilissimo è quello al melograno: per prepararlo servono 250 ml di aceto bianco e 250 ml di succo di melograno fresco. Versare i due liquidi in un contentitore sterlizzato, far macerare una settimana e filtrare sempre in un altro contenitore sterlizzato.