Biscotti di riso e miele senza glutine

Questa volta ho sperimentato i biscotti senza glutine. Devo dire che il risultato mi ha ampiamente soddisfatto, facendomi ricordare dei biscottini da pasticceri che mangiavo tanti anni fa. Deliziosi in ogni momento, sono i biscotti di riso e miele senza glutine. Fatti una volta, di sicuro ne vorrete preparare ancora. Io li ho aromatizzati con la vanillina, ma potete utilizzare anche scorza di limone o arancia o ciò che più vi piace.

BISCOTTI DI RISO E MIELE SENZA GLUTINE

biscotti di riso e miele senza glutineIngredienti:
200 gr farina per dolci senza glutine *
100 grammi farina di riso senza glutine *
1 uovo
60 gr miele
70 gr zucchero
80 gr burro
vanillina
1/2 cucchiaino di lievito per dolci senza glutine *

Preparazione: in un pentolino far sciogliere a fuoco basso il burro, lo zucchero ed il miele.
In un ciotola setacciare le farina, il lievito e la vanillina. Aggiungere l’uovo alle polveri ed iniziare a mescolare. Versare poco per volta il liquido ottenuto dopo aver fatto scigliere buro, miele e zucchero. Impastare prima con un cucchiaio e poi a mano, compattando l’impasto. Avvolgerlo nella pellicola e mettere in frigorifero per 30′. Poi, stenderlo con un mattarello e ritagliare le forme preferite. Se volete agevolare questo passaggio, suggerisco di inserire l’impasto fra due fogli di carta forno e stenderlo con il mattarello. Essendo un impasto abbastanza friabile, in questo modo, eviterà di sbriciolarsi. Collocate i biscotti di riso e miele senza glutine su una teglia o sulla leccarda del forno coperta con carta forno. Cuocere i biscotti a 170° per 10/12 minuti a forno statico. Devono dorare in superficie. Far raffreddare per bene su una gratella. Ed i biscotti di riso e miele senza glutine sono pronti per l’ora del te o per colazione.

* Verificare che questi ingredienti siano realmente senza glutine. Devono riportare la dicitura “Senza glutine”, avere il simbolo spiga barrata od essere inseriti nel prontuario Aic.

Bicchierini yogurt e melagrana

Quante volte è capitato di avere ospiti improvvisi  non avere nulla da offrire ? Oppure, quante volte volte avete avuto voglie di un dolcetto, ma il solo pensiero di mettervi ad impastare ve l’ha fatta passare ? Una soluzione c’è. Pochi ingredienti, pochissimo tempo, ed un dolcetto al bicchiere delizioso è pronto per i vostri ospiti. Come ? Provate questi bicchierini yougurt e melagrana.

BICCHIERINI YOUGURT E MELAGRANA

bicchierini yougurt e melagranaIngredienti per 4 persone:
2 vasetti di yougurt magro bianco
100 gr di muesli (io senza glutine)
miele di acacia qb
1 melagrana

Preparazione: Tagliare a metà la melagrana e con un cucchiaino togliere i semi e le parti dure, facendo attenzione a separarle. Conservare il succo. Sul fondo dei bicchierini scelti per preparare i bicchierini yogurt e melagrana, mettere una cucchiata di muesli. Coprire con un un po’ di yougurt, ed alternare altro musli e yougurt. Infine, mettere un po’ di melagrana, il suo succo ed un cucchiaino di miele di acacia sulla superficie. Mettere in frigorifero per una decina di minuti e servire. I bicchierini yougurt e melagrana sono pronti. Facili, veloci e anche economici, oltrechè leggeri. Ottimi anche a fine pasto.

Focaccia senza glutine

Sarà una coincidenza, ma da quando utilizzo il miele invece dello zucchero, gli impasti lievittati (pane, pizza, focaccia, ecc) senza glutine sono più soffici, lievitano molto meglio e sono davvero più gustosi. Così, dopo vari esperimenti (per ora con farine dietoterapeutiche, poi mi cimenterò anche con altre), questa è la mia ricetta preferita per la focaccia senza glutine

FOCACCIA SENZA GLUTINE

focaccia senza glutineIngredienti:
300 gr  farina per pane senza glutine
200 ml acqua
12 gr lievito di birra fresco
2 cucchiai olio evo
1 cucchiaino raso di miele
3 gr sale

Preparazione: versare la farina in una ciotola. Sciogliere il lievito in parte dell’acqua, aggiungendovi anche il miele. Versare sulla farina e cominciare a mescolare con un cucchiaio di legno. Poi, aggiungere il resto dell’acqua poco per volta e l’olio. Amalgamare per bene. Per ultimo, inserire il sale nell’impasto, continuando ad impastare. Stendere l’impasto su una teglia. Farlo lievitare in forno a 30° per un’ora, un’ora e mezza. Poi togliere da forno, cospargere la superficie di sale grosso ed infornare nuovamente, questa volta a 180° per 20 minuti. E la focaccia senza glutine è pronta per essere farcita o mangiata liscia.

Torta paradiso senza glutine

Un classico intramontabile. Una torta che ho sempre amato, che ricorda l’infanzia.
La torta paradiso. Qui, farcita con panna e miele per renderla più golosa.
Questa volta, però, vista la mia necessità, ho preparato la torta paradiso senza glutine.
Provatela. Non vi accorgerete assolutamente della differenza. Il pan di spagna è soffice e friabile come una nuovola, la crema golosa e spumosa. Come dolce per la domenica direi che la torta paradiso senza glutine è davvero ideale. E allora, ecco la ricetta !

TORTA PARADISO SENZA GLUTINE

Ingredienti:
torta paradiso senza glutine
90 gr farina di riso finissima *
90 gr zucchero
3 uova
250 ml panna fresca da montare *
2 cucchiai abbondanti di miele
zucchero a velo qb *

Preparazione:

Separare i tuorli dagli albumi. Montare per almeno 15 minuti con la frusta eletrica i tuorli con lo zucchero, sino ad ottenere un composto molto spumoso. A parte montare gli albumi. Aggiungere ai tuorli, poco per volta, la farina di riso setacciata. Mescolar dal basso verso l’alto, incorporando per bene il tutto. Infine, aggiungere in tre volte gli albumi, sempre mescolando dal basso verso l’alto per non far smontare la massa. Versare l’impasto in una teglia ricoperta di carta forno ed infornare a 170° per 20/25 minuti. Come sempre, dipende dal tipo di forno.
Una volta cotta la torta, fatela raffreddare su una gratella. Poi, tagliatela a metà e farcite con la panna montata che avrete precedentemente montato insieme al miele. Conservare in frigo. Prima di servire, spolverizzare la torta paradiso senza glutine con zucchero a velo.

* I prodotti contrassegnati dall’asterisco devono essere senza glutine. Pertanto devono avere sulla confezione il marchio spiga barrata, contenere la dicitura “senza glutine” o essere presenti nel prontuario dell’Aic.