Panettone ed artigianato per il week-end

Il panettone sarà il protagonista del fine settimana, in altrettante manifestazioni, una a Milano e l’altra a Torino.

– A Milano, si svolge domani, sabato 30 novembre, e domenica 1 dicembre “Re Panettone”: una manifestazione giunta quest’anno alla sua sesta edizione. L’appuntamento è allo spazio A ex-Ansaldo di via Bergognone 34, angolo via Tortona, dalle 11 alle 19 con ingresso libero. Prevista la presenza di quaranta espositori. Numerosi anche laboratori per adultu e ragazzi, presentazioni, concorsi e tanto altro.  La manifestazione è organizzata dall’Associazione Amici del Panettone, e coordinata da Stanislao Porzio. www.repanettone.it

– A Torino, invece sempre domani e domenica, è in programma “Una mole di panettoni”, alla sua seconda edizione. La manifestazione si svolge al Museo nazionale del Risorgimento Italiano, Palazzo Carignano in via Accademia delle Scienze 5, con ingresso gratuito ed orario dalle 11 alle 19.  Saranno proprosti una vetrina di lievitati d’eccellenza, assaggi gratuiti, eventi didattiti e conferenze, degustazioni, incontri con chef.

Fra gli altri eventi del fine settimana si segnala al polo espositivo di Rho-Fiera Milano, l’edizione 2013 di “AF Artigiano in Fiera. Per questa 18a edizione, in programma da domani 30 novembre e sino all’8 dicembre, saranno presenti oltre 2.900 espositori con prodotti provenienti da 113 paesi del mondo. Tre le aree geografiche (Italia, Europa, Resto del Mondo), 59 i diversi punti di ristoro con specialità enogastronomiche di vario genere. Aperto tutti i giorni dalle 10 alle 22.30.
www.artigianoinfiera.it

Panettone e torrone protagonisti del fine settimana

Il Natale si sta avvicinando a grandi passi e con esso iniziano ad essere proposte numerose iniziative legate a questa festività.  Nel fine settimana si parlerà di panettone e torrone, due tipici dolci natalizi, che non possono mancare sulla tavola dei più golosi.

– Pinerolo, nel Torinese, sarà per due giorni la “capitale” del panettone: al Palared, sabato 16 e domenica 17 novembre, si svolgerà la nona edizione di “Panettone in vetrina”. Il panettone basso è nato proprio a Pinerolo, nel 1922, con la glassa di nocciole della Galup.  Il pubblico avrà l’opportunità di assaggiare ed acquistare numerose specialità che arrivano da diverse regioni italiane. panettino_2653488Tutto all’insegna del doppio impasto: i maestri dell’arte bianca, infatti proporranno prodotti realizzati con il lievito madre ed ingredienti di prima scelta. Numerosi i maestri pasticceri presenti, che porteranno le proprie specialità, che sarà possibile abbinare non solo con vini, ma anche con birre da dessert. L’inaugurazione è prevista sabato pomeriggio alle ore 15.

 

 

– A Cremona, invece, da sabato 16 a domenica 24 novembre, si svolgerà la “Festa del torrone”, dolce tipico della città. A fare da cornice alla manifestazione le strade e le piazze della città del Torrazzo.  Il tema di questa edizione è “Il respiro del violino”: con questo si vuole celebrare la “Cremona Liutaria” iscritta nella lista Unesco del Patrimonio Immateriale.. Aree commerciali, spazi musicali, visite a monumenti, uno speciale “treno del torrone” a vapore da Milano a Cremona, laboratori, spazi per la degustazione (fra i tanti assaggi, anche quellod ella piadina al torrone), rugby, gare di tiro con l’arco, palio del torrone,  la rievocazione del matrimonio fra Francesco Sforza e Bianca Maria Visconti, una costruzione gigante di torrone, e tantissimo altro ancora. banner1170x180sito-1 Il 23 novembre, inoltre l’olimpionico Antonio Rossi sarà premiato con il “Torrone d’oro”. Complessivamente, nei nove giorni di manifestazione, saranno in programma oltre 150 eventi di vario genere. Lo scorso anno in tre giorni sono state registrate 150.000 presenze, con la vendita di 36 tonnellate di torrone. Tutte le informazioni ed il programma degli eventi su www.festadeltorronecremona.it

BOMBA di PANETTONE

E visto che domani è l’Epifania, e con essa si conclude questo periodo di “esagerazioni” gastronomiche, perchè non chiudere alla grande ? Con una vera e propria “bomba”… di panettone ! Lo spunto me l’ha dato la visione di un programma di Jamie Oliver. Io l’ho realizzata come la mia fantasia me l’ha suggerita.

BOMBA di PANETTONE

Ingredienti:
mezzo panettone
350 gr gelato alla panna
70 gr ciliegine candite
una manciata di pistacchi
2 manciate di mandorle a lamelle
1 mandarino
mezzo vasetto marmellata di arancia
rum qb
una tavoletta di cioccolato fondente

Preparazione: Rivestire una ciotola di dimensione media con della pellicola trasparente. Tagliare il panettone a fette spesse al massimo 5 millimetri. e foderare bene la ciotola.
Con un pennellino, bagnare il panettone con poco rum. Rivestire tutto il panettone con un sottile strato di marmellata di arancia. Nel frattempo, togliere dal freezer il gelato per circa mezz’ora. Metterlo in una terrina ed aggiungervi le ciliegine tagliate a metà, le mandorle a lamelle, i pistacchi tritati grossolanamente ed il mandarino tagliato a fette. Riempire la base di panettone con il gelato sino a mezzo centimetro dal bordo. Tagliare altro panettone per chiudere il fondo. Bagnare anch’esso con poco rum. Coprire con pellicola e mettere in freezer per almeno mezza giornata. Togliere dal freezer almeno un’ora prima di servire. Pochi secondi prima di andare a tavola, far sciogliere a bagnomaria il cioccolato e versarlo immediatamente sulla bomba che avrete tolto dalla ciotola e dalla pellicola trasparente e girato su un vassoio di portata. Il cioccolato va versato rapidamente, perchè, con il freddo del gelato, si solidifica velocemente.