Cibus 2016: molte novità fra cui il raviolino Pasta Salad

E’ in corso di svolgimento al centro fieristico di Parma, l’edizione 2016 di Cibus, il Salone Internazionale dell’Alimentazione, giunto alla sua 18esima edizione.  Sono presenti tremila espositori che presentano il meglio di propri prodotti. Alcuni di essi sono stati immessi sul mercato da poco, altri saranno presentati in anteprima proprio a Parma. Complessivamente si tratta di 853 nuovi prodotti, di tutti i settori merceologici. Facciamo alcuni esempi: dalla mortadella alle olive verdi pugliesi, al salame con nocciola piemontese, alla crema di salame e formaggio spalmabile per bruschetta; dal gorgonzola a cubetti, alle linee senza lattosio; dalla maionese senza uova, alle uova con acido folico e iodio: dai dolcificanti ricavati dall’uva, all’olio di Argan: dai preparati per dolci senza glutine e senza zucchero, al dolce con mozzarella e cassata. E ancora, tanti prodotti senza glutine, senza olio di palma, bio, vegani…
A Cibus, inoltre, si svolgono quotidianamente workshop e convegni dedicati a tematiche diverse, ma sempre con il filo conduttore del cibo (dai prezzi, all’evoluzione degli acquisti, alla ristorazione collettiva, ecc…)

Raviolino PastaSaladFra le numerosissime novità, ci è stata segnalata quella del Pastificio Fontaneto della provincia di Novara, che ha presentato proprio oggi un prodotto innovativo per quanto rigurda il concetto dell’insalata di pasta. Obiettivo dell’azienda, è infatti quello di portare il raviolino ripieno al centro della scena. La novità si chiama “Pasta Salad”, un connubio fra pasta fresca e ripiena che diventano ingredienti principali di un piatto nato per essere gustato freddo. Il ripieno è molto delicato: pollo, limone e salvia. Il raviolino “Pasta Salad” si presta a vari interpretazioni. Presto sul mercato.

Campionato Mondiale della Pizza

Per tutti gli amanti della pizza, segnalo un importante evento dedicato a questo golosissimo piatto. La prossima settimana, e per la precisione da lunedì 11 a mercoledì 13 aprile al Palacassa di Parma si svolgerà la venticinquesima edizione del Campionato Mondiale della Pizza. Questo simbolo del nostro paese, sarà il protagonista assoluto della tre giorni di manifestazioni e di gare. Sono attesi a Parma, infatti, oltre 600 fra pizzaioli e cuochi che si daranno battaglia sfornando pizze di ogni genere.
pizzaIl Campionato Mondiale della Pizza proporrà ben dodici diverse competizioni: dalla pizza classica a quella in teglia, da quella Napoletana Stg, a quella in pala, arrivando a quella a due. E ancora: pizza senza glutine, triathlon, stile libero individuale, stile libero veloce, pizza più larga, pizzaiolo più veloce. Particolarità dell’edizione2016, anche il “Trofeo Heinz Beck” per la preparazione dei primi piatti in pizzeria. Info e programma dettagliato su www.campionatomondialedellapizza.it. Quale pizza preferite voi ? 🙂

Parma città creativa per la gastronomia

Importante riconoscimento per la città di Parma da parte dell’Unesco: è stata infatti proclamata “città creativa per la gastronomia”. Si tratta di un riconoscimento unico, che per la prima volta viene assegnato ad una città italiana.
prosciuttoLa richiesta in tal sesno all’Unesco era stata inoltrata alcuni mesi fa. Parma ora fa parte del ristretto novero di città insignite di questo riconoscimento insieme a Burgos, Phuket, Belem e Bergen. In questo modo Parma, vede valorizzati al massimo livello i propri prodotti di eccellenza. Insieme al Comune di Parma, per ottenere questo importante riconoscimento, hanno lavorato tutte le istituzioni e le associazioni della città, con il contributo dell’associazione di cuochi “Chef to Chef” e il sostegno della Regione Emilia Romagna.

Week-end fra risotto, prosciutto e gelato

Nuovo week-end e nuove “idee gustose” per voi, fra risotto, prosicutto crudo e gelato. Direi che come menù non è davvero male ! Cosa ne pensate ?

– Per gli amanti del risotto, un appuntamento da non perdere è quello di oggi, sabato 5 settembre. A Cavaglià (Biella), nell’ambito de “I Festival Gastronomici di Edoardo Raspelli”, si svolgerà la prima “Martona del Risotto”.FESTIVAL RISOTTO2 L’evento è organizzato in collaborazione con la trattoria “Tre Scalini” di Cavaglià. A partire dalle 19, nel local, si potranno gustare cinque risotti (insieme o singolarmente). Tutti i risotti saranno preparati dalla brigata del Festival Nazionale del Risotto Italiano. Il menù prevede: panissa “Tre Scalini”, risotto al castelmagno e tartufo, risotto ai funghi sfumato all’erbaluce; risotto radicchio e speck con nocciole igp e risotto maccagno e paletta con birra Menabrea ambrata. Tutte le portate saranno inoltre abbinate a birre e vini locali.

–  Da oggi, e sino al 20 settembre Parma e la sua provincia celebrano il prodotto principe della zona: il prosciutto.  Un festival, davvero pieno di appuntamenti fra gastronomia, cultura e spettacoli. L’evento, giunto alla sua diciottesima edizione, si è aperto con un’anteprima ieri sera, alla quale ha partecipato lo chef Antonino Cannavacciuolo che ha proposto uno show cooking.  Fra le numerose iniziative, segnaliamo “Finestre aperte”, ovverosia la possibilità di visitare i prosciuttifici aperti per assistere al ciclo di lavorazione del Prosciutto di Parma. E ancora: questo fine settimana a Langhirano è allestita la “Cittadella del Prosciutto di Parma”. Molti gli appuntamenti anche nel capoluogo.  Info su www.festivaldelprosciuttodiparma.com

– A Milano, invece, è in corso di svolgimento il “Gelato Festival. In Piazza Castello, infatti, è possibile assaggiare diversi gusti, vedere i gelatieri all’opera, assaggiare gusti speciali e partecipare a corsi. Info su www.gelatofestival.it