Pizza

Stanchi ed annoiati dalla solita pizza ? Nessun problema ! Il libro che vi propongo oggi per le nostre “Letture golose”, vi aiuterà a trovare spunti golosi per rivitalizzare la vostra pizza.
Sarà sicuramente un successo !

PIZZA – Carla Bardi

Il sottotitolo dice già tutto: “più di 50 ricette facili e appetitose”. Volete che non ci sia quella che diventerà la vostra preferita ? Dopo un breve excursus sulla storia della pizza, si passa alle pagine in cui si spiega come preparare una buona pizza in casa, con suggerimenti ed informazioni utili per riuscire a realizzare un ottimo prodotto. Oltre alla tradizionale pasta base, vi sono anche le ricette per le basi integrale e senza glutine. pizzaPoi si parte con le numerose ricette, da quelle con gusti semplici, come ad esempio quella con pomodoro fresco, aglio e origano, a quella con pomodorini e origano, arrivando a quelle con gusti più sostenuti, quali quella con cipolle e pesto, gorgonzola ed ananas, ai peperoni, alle melanzane, ai porri e pancetta. Non mancano qulle classiche (capricciosa, Napoli, siciliana, quattro stagioni, e quattro formaggi), in un tripudio di gusto che fa venire l’aquolina in bocca solo a vedere le foto. E ancora, quella al tonno, quella con patate e pancetta, passando per quella alla greca, quella con gorgonzola e mele, arrivando a quella con prosciutto e avocado, uova e spinaci e tante altre ancora. Sono riuscita solo un pochino ad ingolosirvi ? La curiosità di questo libro è anche la sua forma: tonda, proprio come la pizza di cui si parla. E voi, avete scelto la vostra pizza preferita ?

Scheda
“Pizza” – Carla Bardi
Ed. Mondadori

 

 

Pizza senza glutine

Devo ammetterlo, ne ho provati diversi di impasti in questo mesetto da quando ho saputo di essere celiaca e di non poter più mangiare prodotti con il glutine. Sinora con la pizza era sempre stato un disastro. Impasti che lievitavano poco, duri, con sapore discutibile.
Poi ho acquistato il mensile “Free – Senza Glutine” ed ho visto una ricetta che mi ha incuriosito. Come sempre, però, ho voluto un pochino fare di testa mia, ed ho cambiato qualcosina. La ricetta originale prevedeva farina di quinoa che io non avevo, e quindi non l’ho usata. Per il resto, dopo aver dimezzato le dosi e aggiunto un pochino più di lievito, devo dire che la mia pizza gluten free, questa volta non era da meno da quella normale che ho mangiato sino a poche settimane fa. Ma gli esperimenti in questo campo continuano 🙂
Questa la mia versione della

PIZZA SENZA GLUTINE
Ingredienti:
200 gr farina per pane Nutrifree (senza glutine)
50 gr farina di riso (senza glutine)
4 gr zucchero, un bel pizzico di sale
10 gr lievito birra fresco
un cucchiaio di aceto bianco
due cucchiai olio evo
150 ml acqua
1 mozzarella
due fette prosciutto cotto (senza glutine)
pomodori pelati qb
timo qb
pizza senza glutinePreparazione: in una ciotola versare le farine e mescolare fra loro. A parte, sciogliere il lievito nell’acqua, aggiungendo lo zucchero. Versare l’acqua sulla farina, aggiungervi olio e aceto ed impastare per bene. Infine, aggiungere il sale, continuando ad impastare sino ad ottenere una pagnotta. Metterla in una ciotola pulita infarinata con farina di riso, coprire con pellicola e far lievitare per almeno 3 ore. Stendere quindi l’impasto in una teglia: io l’ho rivestita di carta forno. Procedere quindi alla farcitura a piacere: io ho usato pelati, prosciutto cotto, mozzarella e timo. Infornare a 200° per 25/30 minuti.

Gustoso week-end

Come spesso accade, vi segnalo alcuni eventi in giro per l’Italia, ovviamente, a carattere enogastronomico, per un gustoso week-end.  Buon fine settimana. Se avete segnalazioni, fatele pure sulla nostra pagina Facebook.

– A Forlimpopoli si apre oggi l’edizion 2015 della “Festa Artusiana”. Sino al 28 giugno, in città si svolgeranno eventi di gastronomia, spettacoli, incontri, concerti, la consegna dei Premi Marietta ad honorem e tanto altro ancora.  Prvisti laboratori didattici e degustazioni, visite guidate a Casa Artusi, mercato con prodotti locali ed internazionali.
Quest’anno il Premio Artusi 2015 sarà assegnato ad Alberto Alessi, dell’omonima azienda di design italiano legato alla cucina. Il premio sarà consegnato nel mese di settembre. Il vasto programma è disponibile su www.festartusiana.it

– Se oggi avete intenzione di visitare l’Expo, non potete perdere l’appuntamento con la pizza margherita più lunga del mondo. Nell’ambito della “Settimana mondiale dl pomodoro”, infatti,  olt 80 pizzaioli di tutta Italia lavoreranno per realizzare questa mega pizza. Il record, del 2011, realizzato in Spagna, è di 1.141,5 metri. pizza
La preparazion della pizza da record è iniziata a mazzanotte. Complessivamente saranno usati 1.700 kg di farina, oltre 150kg di olio extravergine d’oliva, 30 kg di lievito, 1.500 kg di pomodoro e 1.700 kg di mozzarella.  Pronti cinque mega forni per cuocere la pizza, che sarà poi suddivisa in oltre 35 mila tranci. Oltre 300 metri della pizza da record, sarà donata al Banco Alimentare di Milano, che provvederà alla distribuzione della stessa alle mense dei cittadini bisognosi.

– Sino a domani, a Rimini,  si svolge la seconda edizione di “Al Menì”, evento ideato da Massimo Bottura. Sotto un colorato tendone da circo, si radunano 12 chef dell’Emilia Romagna, 12 chef internazionali  60 fra i migliori contadini e produttori locali.  Show cooking, un mercato con prelibatezze, locali, Slow Food, laboratori e tanto gusto. www.almeni.it

Pizza Village a Napoli

Eccoci qui, dopo la pausa estiva. Pronti per nuove cose, nuove news e, ogni tanto, qualche ricetta !  Per prima cosa, parto con le segnalazioni, poi nei prossimi giorni arriveranno novità.

Iniziamo con qualcosa che piace davvero a tutti, ovverosia la pizza. E’ in corso a Napoli, sul Lungomare Caracciolo, l’edizione 2014 del “Pizza Village” (www.pizzavillage.it). Un trionfo di sapori: sino al 7 settembre, dalle 18 alle 24, sarà possibile assistere ad un vero e proprio spettacolo, durante il quale cinquanta pizzerie storiche della città e della provincia, prepareranno oltre 100 mila pizze.  Si tratta della pizzeria più grande del mondo, allestita su 30 mila metri quadrati, con 4.700 posti a sedere.  Per i piccolI sono previsti laboratori e percorsi didattici, mentre gli adulti potranno imparare i segreti di una buona pizza, grazie alle lezioni di 12 pizzaioli di fama internazionale. Pizza
All’interno della manifestazione, si svolge anche la tredicesima edizione del Campionato del Mondo del Pizzaiolo: vi partecipano circa 500 i piazzaioli, provenienti da 40 paesi di ogni continente. Le gare, si svolgeranno in un vero e proprio “stadio della pizza”. Diverse le categorie: classica, metro/pala, teglia, stagione, senza glutine, stg, juniores ed acrobatica.