Insalata di riso light senza glutine

Rieccomi dopo una lunga assenza ad aggiornare il blog. Oggi vi propongo un’insalata di riso davvero gustosa e leggera. Solitamente si usa “appesantire” l’insalata di riso con moltissimi ingredienti: qui ce ne sono pochi, ma deliziosi. Cosa ne pensate ?

INSALATA DI RISO LIGHT SENZA GLUTINE

Ingredienti per 4 persone:
200 gr riso integrale
150 gr riso rosso
100 gr prosciutto cotto a dadini*
1 mozzarella sgocciolata e tagliata a dadini
60 gr olive nere*
60 gr mais dolce
8 pomodorini
sale e olio evo qb

Preparazione: per preparare l’insalata di riso light senza glutine, iniziamo a far cuocere il riso. Portare l’acqua ad ebollizione, salarla e versare il riso. Cuocere secondo i tempi di ciascuna tipologia, poi scolare e mettere in un’ampia terrina, condendo il tutto con un poco di olio evo. Lasciar raffreddare completamente. Poi versare nella terrna con il riso il prosciutto cotto a dadini, il mais dolce, la mozzarella,  i pomodorini precedentemente privati dei semi e tagliati a tocchetti e le olive nere. Mescolare per bene. Aggiungere ancora olio se necessario. Coprire con pellicola alimentare mettere in frigorifero per almeno un’ora prima di consumare l’insalata di riso light senza glutine. In sè la ricetta sarebbe senza glutine, visto che il riso non lo contiene, ma per i celiaci il prosciutto e le olive nere (per i conservanti) sono prodotti a rischio e per questo sono ingredienti che vanno verificati.

*Verificare che sia presente la dicitura “senza glutine”, che abbia il marchio Spiga Barrata o sia presente nel Prontuario dell’Aic.

Crostatine salate golose senza glutine

Dopo tanti dolci, vi propongo un’idea salata, anche se a prima vista sembrerebbe una normale crostatina. Invece… Non ho utilizzato né brisé né sfoglia, ma ho realizzato un impasto neutro che mi ha dato un ottimo risultato. Ovviamente, la ricetta è senza glutine.
crostatine-salate-golose-senza-glutine
CROSTATINE SALATE GOLOSE SENZA GLUTINE

Ingredienti x 8 crostatine:

Per l’impasto:
200 gr mix per pane senza glutine *
125 gr ricotta vaccina
90 gr burro

Per il ripieno:
2 uova
100 gr prosciutto cotto a dadini *
100 gr brie
150 gr spinaci
un cucchiaio di latte
sale e pepe qb
olio evo qb

Preparazione: per realizzare le crostatine salate golose senza glutine, iniziamo con l’impasto. In una terrina versare la ricotta e mescolarla per bene con una forchetta, Quindi aggiungere il burro a tocchetti e la farina. Impastare il tutto con le mani, sino ad ottenere un impasto liscio. Formare un panetto, rivestirlo di pellicola alimentare e mettere in frigorifero per un’ora.
Nel frattempo, far saltare in padella con poco olio evo gli spinaci per una decina di minuti e poi tagliarli grossolanamente con un coltello e far raffreddare. Trascorsa un’ora, stendere l’impasto con un mattarello e rivestire le formine delle crostatine. Sul fondo di ciascuna di esse mettere una cucchiaiata di spinaci, un po’ di brie  ed il prosciutto a dadini. In una ciotola sbattere le uova con sale e pepe ed un cucchiaio di latte, e versare questo preparato sopra il ripieno delle crostatine. Con l’impasto avanzato, realizzare la tradizionale giglia delle crostate. Infornare a 180° per una ventina di minuti.  Servire le crostatine salate golose senza glutine ancora tiepide.

*verificare che ci sia la dicitura “senza glutine”, il marchio Spiga Barrata o sia presente nel Prontuario Aic.

Coldiretti Piemonte: no a nuove norme sul prosciutto

Coldiretti Piemonte dice “no” a nuove norme sul  prosciutto. In questi giorni circolano voci circa la proposta di un decreto ministeriale secondo il quale il prosciutto cotto, se dovesse passare la nuova normativa, potrà essere prodotto anche utilizzando carne diversa da quella di maiale, provocando confusione nei consumatori sulla tipologia del prodotto che intendono acquistare. Inoltre, è previsto l’aumento del contenuto di acqua. prosciutto <<L’incremento del tasso di umidità previsto per le tre categoie di prosciutto cotto, prosciutto cotto scelto e prosciutto cotto di alta qualità andrà a minare la qualità del prodotto – dice il direttore di Coldiretti Piemonte, Antonio De Concilio –  A scapito del maiale italiano, le cui carni hanno caratteristiche qualitiative superiori a quelle dei maiali importati, penalizzando i nostri allevatori. Il decreto cancella inoltre il divieto di utilizzo di aromi chimici, aprendo così la strada alla possibilità di correggere il gusto ed il sapore dei salumi prodotti con materia prima di dubbia origine e di qualità inferiore. Paradossalmente viene mantenuta, invece, la possibilità di utilizzare le cosce di maiale congelate per produrre il prosciutto crudo stagionato>>.  In una nota Coldiretti Piemonte sottolinea inoltre come a causa di questa normativa, attualmente in Italia due prosciutti su tre siano prodotto con maiali allevati in altri paesi, senza che ciò venga indicato in etichetta, visto che non è obbligatorio indicarne l’origine. <<Le ipotesi di modifica delle leggi nazionali trovano i nostri allevatori fermamente contrari>>, conclude De Concilio.

SFORMATO di VERDURE

Eccomi di nuovo qui ! In questo periodo non riesco ad aggiornare il blog come vorrei, ma conto di essere più presente prestissimo ! dunque, questa volta, abbandono momentaneamente la mia passione, i dolci, per un piatto unico, davvero facile e gustoso.

SFORMATO di VERDURE
Ingredienti per 4 persone.

4 patate
4 carote
4 pomodori
4 zucchine
2 mozzarelle
1 hg prosciutto cotto tagliato finemente
grana grattugiato qb
basilico qb
pan grattato qb
sale e pepe qb
olio evo qb

Preparazione:
Con la mandolina tagliare le patate e le carote ad uno spessore di circa 2 mm. Far bollire dell’acqua, e al momento del bollore, tuffarvi le carote e le patate per 5 minuti. Poi scolare a lasciar raffreddare. Sempre con la mandolina, tagliare pomodori e zucchine (sempre a 2mmdi spessore9 e tenera da parte. Oliare per bene una teglia rettangolare, e spolverizzarla con pangrattato sul fondo e sui lati, eliminando quello in eccesso. Iniziare a foderare la teglia con uno strato di patate ed uno di carote. Spolverizzare con pan grattato. A questo punto mettere le fette di prosciutto ben distese, ed una mozzarella a tocchetti. Ricoprire con uno strato di zucchine e poi di pomodori. Spolverizzare con altro pangrattato. Mettere la seconda mozzarella a tocchetti, qualche fogliolina di basilico ed una spoverata di grana grattugiato a piacere. Prima di cuocere, condire la superficie con un filo d’olio evo. Infornare per una mezz’ora a 180 gradi.