Expo 2015 – Record di pasta ripiena

La grande tradizione gastronomica emiliana è stata protagonista ieri, 22 settembre, ad Expo 2015.  Oltre una qurantina di sfogline o “Mariette” come sono chiamate le specialiste nel tirare la sfoglia a mano, hanno impastato e tirato oltre sessanta metri di pasa, con 52 diversi ripieni.

Foto Credits: Expo 2015 / Daniele Mascolo

Foto Credits: Expo 2015 / Daniele Mascolo

Sono stati preparati, fra gli altri, tortelli con la coda di Piacenza, i cappellacci di Ferrara, anolini di Parma, i tortelli di castagne della Bassa Modenese, tortellini bolognesi, cappelletti con pane e peperoni e tortelli con stracotto.

La straordinaria preparazione è stata coordinata dall’Associazione “Cheftochef”.

Foto Credits: Expo 2015 / Daniele Mascolo

Foto Credits: Expo 2015 / Daniele Mascolo

Le paste ripiene verranno poi servite in questi giorni al Refettorio Ambrosia, nato da un’idea di Massimo Bottura e Davide Rampello. Saranno cucinate dagli chef che si alternano al servizio della comunità. Quello realizzato ad Expo 2015 è un vero e proprio record di pasta ripiena, mai tentato prima.

Gustoso week-end

Come spesso accade, vi segnalo alcuni eventi in giro per l’Italia, ovviamente, a carattere enogastronomico, per un gustoso week-end.  Buon fine settimana. Se avete segnalazioni, fatele pure sulla nostra pagina Facebook.

– A Forlimpopoli si apre oggi l’edizion 2015 della “Festa Artusiana”. Sino al 28 giugno, in città si svolgeranno eventi di gastronomia, spettacoli, incontri, concerti, la consegna dei Premi Marietta ad honorem e tanto altro ancora.  Prvisti laboratori didattici e degustazioni, visite guidate a Casa Artusi, mercato con prodotti locali ed internazionali.
Quest’anno il Premio Artusi 2015 sarà assegnato ad Alberto Alessi, dell’omonima azienda di design italiano legato alla cucina. Il premio sarà consegnato nel mese di settembre. Il vasto programma è disponibile su www.festartusiana.it

– Se oggi avete intenzione di visitare l’Expo, non potete perdere l’appuntamento con la pizza margherita più lunga del mondo. Nell’ambito della “Settimana mondiale dl pomodoro”, infatti,  olt 80 pizzaioli di tutta Italia lavoreranno per realizzare questa mega pizza. Il record, del 2011, realizzato in Spagna, è di 1.141,5 metri. pizza
La preparazion della pizza da record è iniziata a mazzanotte. Complessivamente saranno usati 1.700 kg di farina, oltre 150kg di olio extravergine d’oliva, 30 kg di lievito, 1.500 kg di pomodoro e 1.700 kg di mozzarella.  Pronti cinque mega forni per cuocere la pizza, che sarà poi suddivisa in oltre 35 mila tranci. Oltre 300 metri della pizza da record, sarà donata al Banco Alimentare di Milano, che provvederà alla distribuzione della stessa alle mense dei cittadini bisognosi.

– Sino a domani, a Rimini,  si svolge la seconda edizione di “Al Menì”, evento ideato da Massimo Bottura. Sotto un colorato tendone da circo, si radunano 12 chef dell’Emilia Romagna, 12 chef internazionali  60 fra i migliori contadini e produttori locali.  Show cooking, un mercato con prelibatezze, locali, Slow Food, laboratori e tanto gusto. www.almeni.it

Tiramisù record a Piove di Sacco

Sono stati usati 39 mila savoiardi, 175 chili di mascarpone, 350 chili di zucchero, 30 chili di cacao e 300 chili di uova in polvere, per realizzare il tiramisù più grande del mondo. Il record è stato raggiunto al centro commerciale “Piazzagrande” di Piove di Sacco. Il maxi tiramisù ha un peso di 1.285 chilogrammi. Con questo risultato l’Italia batte la Francia: Lione, infatti deteneva il record dal 2009 con un tiramisù del peso di 1.075,92 chili. Il dolce da record a Piove di Sacco è stato realizzato da personale esperto del centro e dai maestri pasticceri de “I Dolci di Giotto”, pasticceria del carcere di padova, insignita quale “Pasticceria dell’anno 2013”. Il record è stato certificato dai giudici del Guinness dei Primati.

Cappuccino da record

3.500 litri di latte, 800 litri di caffé: sono quelli utilizzati da oltre trenta baristi provenienti di tutta Italia per realizzare il cappuccino più grande del mondo, in una mega tazza di 4.250 litri complessivi. 2170195 Il record è stato certificato dai giudici del Guinness World records ed è stato realizzato oggi, domenica 20 ottobre,  in occasione di Host 2013, la fiera dell’ospitalità professionale di Milano. A coordinare le operazioni per il record, sono stati l’Accademia professionale della Caffetteria di Milano ed l’Associazione lombarda di torrefattori ed importatori di caffè.