Crostatine salate golose senza glutine

Dopo tanti dolci, vi propongo un’idea salata, anche se a prima vista sembrerebbe una normale crostatina. Invece… Non ho utilizzato né brisé né sfoglia, ma ho realizzato un impasto neutro che mi ha dato un ottimo risultato. Ovviamente, la ricetta è senza glutine.
crostatine-salate-golose-senza-glutine
CROSTATINE SALATE GOLOSE SENZA GLUTINE

Ingredienti x 8 crostatine:

Per l’impasto:
200 gr mix per pane senza glutine *
125 gr ricotta vaccina
90 gr burro

Per il ripieno:
2 uova
100 gr prosciutto cotto a dadini *
100 gr brie
150 gr spinaci
un cucchiaio di latte
sale e pepe qb
olio evo qb

Preparazione: per realizzare le crostatine salate golose senza glutine, iniziamo con l’impasto. In una terrina versare la ricotta e mescolarla per bene con una forchetta, Quindi aggiungere il burro a tocchetti e la farina. Impastare il tutto con le mani, sino ad ottenere un impasto liscio. Formare un panetto, rivestirlo di pellicola alimentare e mettere in frigorifero per un’ora.
Nel frattempo, far saltare in padella con poco olio evo gli spinaci per una decina di minuti e poi tagliarli grossolanamente con un coltello e far raffreddare. Trascorsa un’ora, stendere l’impasto con un mattarello e rivestire le formine delle crostatine. Sul fondo di ciascuna di esse mettere una cucchiaiata di spinaci, un po’ di brie  ed il prosciutto a dadini. In una ciotola sbattere le uova con sale e pepe ed un cucchiaio di latte, e versare questo preparato sopra il ripieno delle crostatine. Con l’impasto avanzato, realizzare la tradizionale giglia delle crostate. Infornare a 180° per una ventina di minuti.  Servire le crostatine salate golose senza glutine ancora tiepide.

*verificare che ci sia la dicitura “senza glutine”, il marchio Spiga Barrata o sia presente nel Prontuario Aic.

Quiche al tonno senza glutine

Una quiche (o torta salata, come preferite) davvero gustosa e semplicissima da preparare. Io, per ovvi motivi l’ho preparata con la sfoglia senza glutine, ma chi non ha problemi come me, può benissimo utilizzare quella normale, poichè il procedimento non cambia. Ecco la mia quiche al tonno senza glutine.

quiche al tonno senza glutine

QUICHE AL TONNO SENZA GLUTINE

Ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia senza glutine*
100 gr di tonno al naturale
100 gr ricotta
una decina di pomodorini
una manciata di olive nere cotte al forno
origano fresco (se non l’avete va bene anche quello secco)
2 uova
sale e pepe qb

Preparazione: sgocciolare il tonno al naturale e metterlo in una terrina con la ricotta. Mescolare, amalgamando bene il tutto. Agigungere quindi i pomodorini tagliati in quattro pezzetti, le olive denocciolate e tritate grossolanamente, l’origano, le uova. Regolate di sale e pepe e mescolate il tutto. Srotolate la pasta sfoglia senza glutine in una teglia, versatevi il composto a base di tonno ed infornate la quiche al tonno senza glutine per circa 25/30 minuti a 170° forno statico. Per essere gustata al meglio, servite la quiche al tonno senza glutine tiepida o fredda.

* Verificare che vi sia il marchio Spiga Barrata, conteng la dicitura “senza glutine” o sia nel Prontuario Aic.

Simil pastiera senza glutine

Quest’anno la pastiera  nel periodo pasquale me la posso dimenticare. Il grano è off limits per me. Ma mi sono detta, perchè non sostituirlo con il riso ? Sul web ci sono molte versioni di questa ricetta, anche senza glutine. Quella che vi presento oggi è la mia versione personale. Non la chiamo pastiera perchè non lo è, ma “simil pastiera senza glutine” credo sia il nome adatto.

SIMIL PASTIERA SENZA GLUTINE
Simil pastiera senza glutine
Ingredienti:
Per la frolla:
250 gr farina x dolci senza glutine *
80 gr burro
90 gr zucchero
la scorza grattugiata di un limone bio
la punta di un cucchiaino di lievito x dolci *
2 uova.

Per la crema:
250 gr di ricotta vaccina
200 gr di riso
70 gr zucchero + 30
bacche di vaniglia
650 ml di latte intero
2 uova
arancia candita *
scorza di arancia bio
aroma di fiori d’arancio *

Preparazione:
Iniziamo a preparare la frolla. In una ciotola versare burro e zucchero. Mescolare per bene, poi aggiungervi le uova, e la scorza di limone, incorporando per bene il tutto. Infine, aggiungere farina ed il pizzico di lievito. Impastare con le mani sino ad ottenere un composto uniforme. Dargli la forma di un rettangolo spesso, avvolgere in pellicola alimentare e mettere in frigo per almeno 30 minuti.

Per la crema, io consiglio di prepararla il giorno prima. Far cuocere il riso nel latte, con 70 gr di zucchero e vaniglia, sino ad assorbimento del liquido. Un volta fatto raffreddare, in una ciotola a parte, mescolare la ricotta con le uova, i 30 gr di zucchero rimasti, la scoza di arancia. Aggiungervi il riso cotto nel latte, l’aroma di fiori d’arancio ed i canditi.

Togliere la pasta frolla dal frigorifero, stenderla con un mattarello, e sistemarla in una teglia precedentemente imburrata (o con la carta forno). Foderare bene la teglia, anche lungo i bordi. Versarvi la crema ottenuta. Con l’impasto avanzato, creare delle striscie da collocare sulla superficie. Infornare a 180° per circa 55/60 minuti. Togliere dal forno e far raffreddare su una gratella. Se volete, potete spolverizzarl di zucchero a velo prima di servire. E la simil pastiera senza glutine è pronta per far mostra di sè sulla tavola pasquale.

* Verificare che su questi ingredienti ci sia la dicitura “senza glutine”, il marchio Spiga Barrata, o sia presente nel Prontuario Aic.

Risotto con crema di rucola e ricotta

Nuova ricettina, veloce, facile e gustosa.
Come avrete ormai capito, adoro il risotto.
Questa volta nel frigorifero “vagavano” rucola e ricotta, così…

RISOTTO con CREMA DI RUCOLA e RICOTTA

risotto con crema di rucola e ricottaIngredienti per 4 persone:
300 gr di riso Carnaroli
uno scalogno
100 gr ricotta vaccina
due manciate abbondanti di rucola
olio evo qv
sale qb
1 litro brodo vegetale

Preparazione: pulire lo scalogno e tritarlo finemente. Metterlo in una casseruola con un filo di olio evo, Far diventare trasparente, senza friggerlo. Aggiungere il riso e tostarlo. Quindi, procedere gradualmente con l’aggiunta di brodo, per la cottura necessaria.
A parte, pulire la rucola  metterla in un contenitore. Aggiungere la ricotta, un filo di olio, sale, ed un cucchiaio di brodo vegetale. Frullare con un frullatore ad immersione. Se volete anche il mixer va bene. Regolare la consistenza: se troppo denso, aggiungere ancora pochissimo brodo. Deve risultare una crema non troppo liquida ma neppure  troppo densa. A cinque minuti dalla conclusione della cottura, versare la crema ottenuta nel risotto, ed ultimare.
Se volete, potete mantecare con parmigiano, ma io ho preferito lasciarlo così, per fare della rucola  della ricotta, le protagoniste del piatto.