Tacchino speziato

Un’idea facile, veloce e gustosa. Oggi vi propongo una mia versione del tacchino speziato. Dico subito che si può usare anche il pollo, come preferite.  Io ho usato la curcuma, ma si può usare anche il curry. Insomma, questa è un’idea, poi, come ogni ricetta, è assolutamente personalizzabile a seconda dei gusti. E’ un piatto che mi piace molto, per il suo gusto e semplicità. Lo provate anche voi ?

TACCHINO SPEZIATO

Ingredienti per 4 persone:
400 gr fesa di tacchino
200 gr yogurt al naturale (bianco) non zuccherato
6 carote
curcuma qb
un cucchiaino di cipolla tritata
sale e pepe qb
olio evo

Preparazione: in una casseruola far imbiondire a fuoco basso la cipolla con un cucchiaio di olio evo.  Grattugiare le carote o tritarle non troppo finemente, ed aggiungerle nella casseruola. Far stufare per circa cinque minuti, aggiungendo un filo di acqua se necessario. A parte. tagliare la fesa di tacchino a tocchetti, possibilmente di uguale dimensione, per consentire una cottura omogenea. Quando le carote sono a metà cottura, mettere in casseruola anche i bocconcini i fesa di tacchino, e mescolare. Aggiungere due cucchiaini di curcuma (poi potete aggiungerne di più o di meno a seconda del gusto personale) nella casseruola, e procedere alla cottura del tacchino. Poco prima di spegnere il fuoco, versare lo yogurt e regolare di sale e pepe. Far asciugare il condimento che si è creato, continuando a mescolare per pochi minuti a fuoco basso. Servire il tacchino speziato ancora caldo.