Pasta al pesto di verdure delicato senza glutine

Una pasta davvero adatta a questo periodo estivo, facile e velocissima da preparare. Io ho usato la pasta senza glutine, ma voi potete usare tranquillamente quella che volete. Qualche verdura, basilico, formaggio, olio e mandorle ed ecco pronto un piatto estivo al 100%.

PASTA AL PESTO DI VERDURE DELICATO SENZA GLUTINE
pasta al pesto di verdure delicato senza glutine
Ingredienti per 4 persone:
300 gr di pasta senza glutine *
1 zucchina
una decina di pomodorini datterini
un bel ciuffo di basilico fresco
una manciata di mandorle spellate
30 gr di parmigiano reggiano grattugiato
sale qb
olio evo qb

Preparazione: Preparare questa pasta al pesto di verdure delicato senza glutine è davvero semplicissimo, in quanto il pesto si prepara mentre la pasta cuoce. In questo modo si ottimizza il tempo al massimo, in quanto poi il pesto non richiede alcun tipo di cottura.
Quindi, mettere in cottura la pasta senza glutine secondo le modalità riportate sulla confezione (ci sono tipi che cuociono in più o meno tempo). Nel frattempo, lavate e mondate le verdure.
In un mixer mettere la zucchina tagliata a tocchetti, i pomododorini datterini, il basilico ed un filo d’olio. Frullare per bene. A questo punto, aggiungere le mandorle ed il parmigiano, aggiungendo ancora un pochino d’olio. Frullare ancora il pesto sino a che le mandorle si siano ben frullate ed amalgamate al resto del composto. Regolare di sale solo all’ultimo momento. Se dovesse risultare un pochino solido, aggiungere pochissima acqua di cottura della pasta. Una volta cotta la pasta, scolarla e condire con questo pesto di verdure delicato. Fresco e semplice, no ?

Sfogliata di verdure senza glutine

Oggi vi propongo una ricetta sfiziosa che potete personalizzare a vostro piacere. Io ho utilizzato verdure e formaggio, ma voi potete farrcire con prosciutto, o con quanto più vi piace.Si tratta della sfogliata di verdure senza glutine, ovviamente.

SFOGLIATA DI VERDURE SENZA GLUTINE

sfogliata di vedure senza glutineIngredienti:
impasto per focaccia senza glutine (ricetta qui)
1 rotolo di sfoglia senza glutine *
150 gr di feta
1 peperone g
1 zucchina
6 asparagi

Preparazione: con qualche ora d’anticipo preparare l’impasto per la focaccia senza glutine. Poi, procedere alla preparazione delle verdure: grigliare il peperone tagliato a falde, saltre in padella la zucchina tagliata a rondelle, sbollentare e saltare in padella gli asparagi.
Una volta lievitato l’impasto e raffreddate le verdure, si può iniziare a comporre la sfogliata.
Tirare con un mattarello l’impasto per la focaccia e sistemarlo in una teglia da forno.
Oa si può cominciare a farcire, disponendo le verdure su tutto l’impasto. Poi, spezzettare con le mani la feta, e metterla sopra le verdure. Coprire il tutto con la pasta sfoglia. Infornare a 180° per una ventina di minuti. E la sfogliata di verdure senza glutine è pronta.
Se fate l’impasto normale per focaccia e utilizzate la comune sfoglia, la ricetta divnta in versione normale e non senza glutine.

* Verificare che ci sia la dicitura “senza glutine”, che sia presente nel prontuario Aic o che abbia il marchio Spiga Barrata.

Risotto alle verdure

Il risotto è uno dei miei piatti preferiti. Lo faccio in mille modi. Questo, poi, è veramente facile facile e sfizioso. Io ho utilizzato zucchine e carote, ma voi potete usare le verdure che più preferite.

RISOTTO ALLE VERDURE
risotto alle verdureIngredienti x 4 persone

300 gr riso Carnaroli
2 zucchine
2 carote
1,5 lt di brodo vegetale (realizzato con acqua, cipolla, carota, zucchina, sedano…)
1 cipollotto
olio evo qb
sale qb

Preparazione: pulire le zucchine e le carote e tagliarle a tocchetti di uguale dimensione. Tritare il cipollotto fresco. In una casseruola, versare un filo d’olio evo ed il cipollotto e far sudare a fiamma bassa. Aggiungere quindi le verdure ed il riso. Far saltare velocemente, e quindi procedere gradualmente, aggiungendo il brodo poco per volta. Continuare in questo modo sino a cottura del risotto. Mantecare con ancora poco olio evo e parmigiano prima di servire. Se volete renderlo ancora più ricco, una volta mantecato e tolto dal fuoco, potete aggiungere alcuni fiori di zucca o zucchina.