Torta di mele yogurt e zenzero senza glutine

Quella che propongo oggi è un’altra deliziosa versione della torta di mele. Quante ce ne sono ? Migliaia ? Questa è facilissima: il procedimento più lungo e noioso sarà quello di sbucciare e tagliare le mele 🙂  Ecco la mia torta di mele yogurt e zenzero senza glutine

TORTA DI MELE YOGURT E ZENZERO SENZA GLUTINE

Ingredienti:
300 gr farina per dolci senza glutine*
160 gr zucchero
3 uova grandi
125 gr (un vasetto piccolo) di yogurt bianco magro
1 bustina lievito per dolci senza glutine*
vanillina*
1 cucchiaino d zenzero in polvere
70 gr burro fuso a temperatura ambiente
3 mele
75 ml latte
scorza grattugiata di limone
succo di limone qb

Preparazione: per la torta di mele yogurt e zenzero senza glutine, rompere le uova in una terrina. Versare lo zucchero ed amalgamare per bene con una frusta a mano. Incorporare quindi lo yogurt, e farina, vanillina e lievito setacciati poco per volta. A questo punto aggiungere lo zenzero, la scorza di limone grattugiata ed il burro fuso. Se l’impasto dovesse risultare troppo duro, aggiungere il latte e mescolare per bene. L’impasto della torta di mele yogurt e zenzero è praticamente pronto. Facilissimo, no ? Ora, sbucciare le mele e due di esse tagliarle a spicchi sottili, l’altra a tocchetti. Irrorare di succo di limone per evitare che anneriscano. Aggiungere i tocchetti di mela all’impasto, e poi versare lo stesso in una teglia rivestita di cartaforno. Sulla superficie, invece, sistemare a piacere gli spicchi di mela, spolverizzando con poco zucchero prima di cuocere. Infornare a 180° in forno statico per 50 minuti. Controllare sempre con uno stecchino. Una volta cotta, togliere la torta dal forno e metterla su una gratella a raffreddare.  E la torta di mele yogurt e zenzero senza glutine è pronta.

*Verificare che ci sia la dicitura “Senza glutine”, il marchio Spiga Barrata o sia presente nel Prontuario Ac.

Conservare lo zenzero. Come fare ?

Lo zenzero: devo ammettere che mi sono appassionata a questo meraviglioso ingrediente solo da pochi anni, ma lo adoro. Il problema, spesso, è che in commercio se ne trova solo in pezzature grandi. Volete sapere come fare per conservarlo al meglio ?
zenzero
CONSERVARE LO ZENZERO. COME FARE ?

Se pensate di utilizzare l’intera radice in breve tempo, è sufficiente conservarla non sbucciata in un sacchetto per il frigo e riporla in frigorifero.
Altrimenti, vi consiglio di tagliarne una parte da consumare in breve tempo, sempre con la buccia, e tenerla in frigo nel sacchetto apposito e di congelarne il resto.
Ma come ? Diverse sono le possibilità, dipende dall’utilizzo che volete farne. Potete sbucciarla e tagliarla a rondelle, oppure potete grattuggiarla, o anora ridurla in piccoli pezzi. Congelatela immediatamente. In questo modo avrete la comodità di avere sempre zenzero fresco a disposizione per qualunque tipo di utilizzo 🙂

Ghiaccio aromatizzato – Come fare ?

ll ghiaccio è in assoluto la cosa più facile da fare. Ma perchè non dargli una personalizzazione ? E visto che in questo periodo fa un gran caldo, perchè non approfittare per presentarlo in modo diverso ? Ecco perchè per la rubrica “Come fare ?” oggi vi parlo di ghiaccio aromatizzato.
ghiaccio
GHIACCIO AROMATIZZATO. COME FARE ?

Per rinfrescare un buon tè freddo estivo, provate ad inserire nelle apposite vaschette del ghiaccio la punta di un cucchiaino di zenzero fresco tritato. Vedrete la differenza !
E se lo zenzero non vi piace, usate la menta: una foglia intera in ciascun cubetto. Ma se proprio volete stupire, usate una fogliolina di basilico !
Il vostro tè freddo sarà ncora più delizioso se al posto dell’acqua per realizzare i vostri cubetti di ghiaccio utilizzate del latte, che sia vaccino, di soia, di mandorle… Non zuccherate il latte però.

Per le vostre acque aromatizzate, invece potete inserire nella preparazione dei cubetti anche alcuni frutti rossi misti (mirtilli, lamponi, ribes), o ancora una fettina di cetriolo, la scorza di limone (priva della parte gialla), cannella e anice stellato, ecc…