Sgombro primavera

Un secondo piatto leggero, per questa primavera, che comunque stenta ancora ad arrivare. Noi la mettinamo nel piatto. Oggi prepariamo lo sgombro primavera: un ottimo pesce con verdurine fresche per un piatto leggero e delizioso. Provate anche voi.

SGOMBRO PRIMAVERA
sgombro primavera
Ingredienti per 4 persone:
4 filetti di sgombro fresco
1 zucchina
una manciata di pomodorini datterini
timo fresco qb
sale e pepe qb
olio vo qb.

Preparazione: lavare ed asciugare per bene con della carta da cucina i filetti di sgombro.
Prendere una teglia, ricoprirla di carta forno e metterci un filo di olio evo sul fondo. Collocarvi sopra i filetti di sgombro con il lato della pelle appoggiato sulla teglia. A parte, tagliare a rondelle sottili la zucchina e coprire i filetti di sgombro. Lavare i pomodorini datterini e tagliarli in quattro parti, e sistemarli sopra alle zucchine. Salare e pepare, mettere qualche foglia di timo fresco e condire ciascun filetto con un filo di olio evo. Infornare a 170° per 15 minuti. Le zucchine devono solo appassire leggermente ed essere ancora cun pochino croccanti. Ed ecco che lo sgombro primavera è pronto per essere servito.

Risotto alle verdure

Il risotto è uno dei miei piatti preferiti. Lo faccio in mille modi. Questo, poi, è veramente facile facile e sfizioso. Io ho utilizzato zucchine e carote, ma voi potete usare le verdure che più preferite.

RISOTTO ALLE VERDURE
risotto alle verdureIngredienti x 4 persone

300 gr riso Carnaroli
2 zucchine
2 carote
1,5 lt di brodo vegetale (realizzato con acqua, cipolla, carota, zucchina, sedano…)
1 cipollotto
olio evo qb
sale qb

Preparazione: pulire le zucchine e le carote e tagliarle a tocchetti di uguale dimensione. Tritare il cipollotto fresco. In una casseruola, versare un filo d’olio evo ed il cipollotto e far sudare a fiamma bassa. Aggiungere quindi le verdure ed il riso. Far saltare velocemente, e quindi procedere gradualmente, aggiungendo il brodo poco per volta. Continuare in questo modo sino a cottura del risotto. Mantecare con ancora poco olio evo e parmigiano prima di servire. Se volete renderlo ancora più ricco, una volta mantecato e tolto dal fuoco, potete aggiungere alcuni fiori di zucca o zucchina.

Quiche di zucchine e feta alla menta

Visto che l’estate vera e propria non accenna ancora ad arrivare,
portiamola almeno in tavola con una freschissima e facile (come sempre) quiche. Solo pochi ingredienti, tutti genuini: zucchine, feta, menta. 009 copia
QUICHE DI ZUCCHINE E FETA ALLA MENTA
Ingredienit:
un rotolo di pasta sfoglia
3 zucchine
150 gr feta
8 foglie menta fresca
2 uova
due cucchiai latte

Preparazione: stendere la sfoglia in una teglia. A parte, tagliare a rondelle sottili le zucchine e farle saltare in pentola con un cucchiaino di scalogno tritato ed un filo d’olio. Farle saltare leggeremente, aggiungere un filo d’acqua, un pizzico di sale e pepe e portare a cottura. Devono restare comunque un pochino croccanti. Far raffreddare in una ciotola. Una volta fredde le zucchine, tagliare a cubetti anche la feta e mescolare delicatamente insieme alle zucchine e tre foglie di menta. Versare questo composto sulla pasta sfoglia. Aggiungere le rimanenti foglie di menta, spezzettandole con le mani. In una terrina sbattere le uova ed il latte con un pizzico di sale. Versare il tutto sopra le zucchine, la feta e la menta. Far cuocere in forno statico per 20′ a 170°.

Focaccia saporita

Dopo alcuni giorni di assenza dal blog, propongo questa focaccia saporita e davvero di semplice realizzazione. Questo è uno spunto, poi, scatenate pure la fantasia…

FOCACCIA SAPORITA

Ingredienti:
300 gr farina
un pizzico zucchero
due pizzichi sale fino
7 g lievito di birra fresco
2 cucchiai olio evo
acqua qb
1 zucchina
150 gr crescenza
1 patata media
5 pomodorini ciliegini
parmigiano grattugiato qb

007 copia

Preparazione: Per prima cosa preparare l’impasto. Mettere la farina in una ciotola con zucchero, olio, ed il lievito sciolto in poca acqua. Mescolare man mano e impastare aggiungendo acqua, sino ad ottenere un composto compatto morbido. Per ultimo aggiungere il sale e impastare per altri cinque minuti almeno. Mettere l’impasto ottenuto in una ciotola pulita, coprire con un tovagliolo umido e far lievitare per almeno 4 ore.
A parte tagliare a cubetti di piccola dimensione patate e zucchina. Farle saltare in padella, separatamente, con un filo di olio evo, e aggiungere poca acqua. Salare e ultimare la cottura. Patata e zucchina devono essere cotte ma non spappolate. Passate le 4 ore, stendere bene l’impasto in una teglia coperta di carta forno. Iniziare la farcitura partendo dalla crescenza, che va messa a piccole cucchiaiate su tutta la superficie della focaccia. Aggiungere quindi patate e zucchine (mescolate fra loro in precedenza), ed i pomodorini tagliati in quattro spicchi. Finire con una manciata di parmigiano ed un filo d’olio. Infornare a 180° per circa 25/30 minuti.