Frittata di carciofi cotta al forno

ricchi di ferro e minerali, un po snobbati in quanto, per molti, complicati da pulire.
Invece, sono davvero deliziosi. Oggi ve li propongo in una versione molto semplice, ma altrettanto gustosa: ottima anche per un pic-nic di primavera ! La caratteristica è che si tratta sì di una frittata, ma cotta al forno…
028 copia

Ingredienti:
5 uova
4 carciofi romaneschi
60 gr parmigiano grattugiato
60 gr emmenthal
4 cucchiai latte
olio evo qb
sale e pepe qb

Preparazione:
Pulire per bene i carciofi, tagliarli sottilmente e metterli mano a mano in una terrina contenente acqua e succo di limone, per evitare che anneriscano. Una volta puliti e tagliati, scolarli e metterli in una padella con olio evo ed un cucchiaio di cipolla. Far saltare. Aggiungere poca acqua, salare e coprire con un coperchio. Far cuocere una decina di minuti.
A parte, sbattere le uova con il parmigiano ed il latte. Salare e pepare a piacimento. Tagliare a cubetti piccoli l’emmenthal e aggiungerlo al composto a base di uova. Infine aggiungere i carciofi. Mescolare per bene. Mettere in una teglia. Infornare (con forno già caldo) a circa 200 gradi per una ventina di minuti.  Si può servire calda, tiepida o fredda.