Quiche con cavolfiore e salsiccia senza glutine

Oggi vi propongo un ricetta saporita, realizzata con alcuni avanzi presenti nel frigorifero. Siccome è bene non gettare mai nulla, si possono inventare tante ricette. Io avevo cavolfiore bollito, salsiccia ed una base pronta di brisée senza glutine. Ecco cosa ho preparato 🙂

quiche-con-cavolfiore-e-salsiccia-senza-glutine

QUICHE CON CAVOLFIORE E SALSICCIA SENZA GLUTINE

Ingredienti:
1 rotolo di pasta brisée senza glutine*
150 gr di cavolfiore bollito in precedenza
150 gr di salsiccia rustica senza glutine *
2 uova
30 gr parmigiano grattugiato al momento
2 cucchiai di latte

Preparazione: per preparare la quiche con cavolfiore e salsiccia senza glutine è davvero semplice. Innanzitutto bisogna togliere la pelle alla salsiccia e sgranarla un pochino. Metterla in una padella senza alcun condimento e farla cuocere per una decina di minuti. Stendere la pasta brisée e sistemarla in una teglia. Versarvi il cavolfiore tagliato a tocchetti, e poi la salsiccia ormai fredda. In una terrina sbattere le uova con il latte, aggiungere il parmigiano, amalgamare per bene e versare sopra cavolfiore e salsiccia. Infornare a 180° per circa 20 minuti. Servire la quiche con cavolfiore e salsiccia senza glutine ancora tiepida. Io ho omesso sale e pepe in quanto la salsiccia che ho utilizzato era molto saporita. Valutate voi se e come regolare di sale e pepe il composto di uova, a seconda della salsiccia usata.

* verificare che vi sia la dicitura “senza glutine”, ci sia il marchio Spiga Barrata o sia presente nel Prontuario Aic.

STRUDEL di VERDURA

Una ricetta veloce, ma al contempo gustosa, che spesso “salva” quando non si vuole passare troppo tempo ai fornelli, e riece a far mangiare la verdura anche a chi, di solito, storce un po’ il naso…

STRUDEL DI VERDURE

Ingredienti:

un rotolo di pasta sfoglia rettangolare
300gr di verdure miste
200 gr di ricotta
1 tuorlo
olio evo qb
sale e pepe qb
semi di papavero qb.

Preparazione: far lessare le verdure. Io ho utilizzato carote, patate, cavolfiori e broccoli, ma
vanno bene quelle che preferite. Dopo averle lessate (attenzione alle cotture, non mettere tutto insieme, altrimenti si rischia di averne alcune stracotte ed altre ancora crude), farle raffreddare per bene. In una ciotola mescolare la ricotta con sale e pepe e un filo d’olio evo. Aggiungere le verdure ormai fredde e mescolare per bene, facendo in modo che il tutto risulti ben amalgamato. Srotolare la pasta sfoglia: mettere il composto di verdura e ricotta nella zona centrale, lasciando un buon margine laterale, per consetire la chiusura. Chiudere la sfoglia come un pacchettino sia sulla parte superiore che ai lati. Sbattere un tuorlo e spennellarlo sulla superficie della sfoglia, quindi spolverizzare con i semi di papavero a piacere. Volendo, al posto dei semi di papavero è possibile utilizzare del sesamo.
Infornare a 180° per una ventina di minuti.