Cannavacciuolo quarto giudice di Masterchef

Neppure il tempo di archiviare la quarta edizione, che già emergono novità su quella che sarà la quinta edizione di “Masterchef”.

Il responsabiel dei contenuti di Sky, Andrea Scrosati, ha infatti annunciato che la prossima edizione vedrà impegnati ben quattro giudici: a Carlo Cracco, Bruno Barbieri e Joe Bastianich, infatti, si aggiungerà Antonino Cannavacciuolo.  Lo chef napoletano sarà quindi il quarto giudice di Masterchef.
044I casting per la nuova edizione, che sarà registrata nei prossimi mesi, sono già aperti da alcune settimane.
Cannavacciuolo è stato giudice-ospite in una puntata di questa edizione, nella quale ha valutato l’operato degli aspiranti chef su una cottura di pesce ed in occasione di una sfida a squadre in trasferta.
Per lo chef di “Villa Crespi” di Orta San Giulio, sarà un nuovo impegno televisivo, dopo quello delle due edizioni di “Cucine da incubo”, andate in onda sempre su Sky

Da domenica a Milano “Identità Golose”

Al via domenica, 8 febbraio l’undicesima edizione di “identità Golose”, congresso italiano di cucina d’autore. Il tema dell’edizione di quest’anno è “Una sana intelligenza: Sana e non più solo golosa”.

Paolo Marchi, ideatore e curatore di “Identità Golose”, nella presentazione dell’edizione 2015 della manifestazione ha scritto: “Come sembra lontano e fuori luogo oggi Paul Bocuse quando diceva che “alla salute dei miei clienti pensano i medici”. Non è più così e l’Expo 2015 di Milano lo dimostrerà. “Nutrire il pianeta, Energia per la vita” è il tema dell’esposizione universale che noi declineremo secondo le nostre convinzioni. La salute dei clienti ora è appannaggio anche dei cuochi. Il pianeta Terra va nutrito perché possa continuare a dare energia a chi lo vive nelle forme più disparate. Non ci dobbiamo stare e sentirci bene solo noi, razza umana (…)”

Davvero numerosi gli appuntamenti con i più importanti chef mondiali.  Domenica,  fra gli altri, ci sarà Alain Ducasse  (foto),Alain_Ducasse mentre ci saranno approfondimenti su “Identità di Montagna” ed sul mondo delle verdure con “Identità Naturali”. Lunedì, invece, spazio a Massimo Bottura, Carlo Cracco, Heinz Beck, Sean Brock e Virgilio Martinez, e Marco Giallini. Inoltre, si svolgerà “Identità Piccanti”  e “Identità di pane e pizza”, con attenzione sui lievitati. Martedì, infine, spazio alla pasticceria, con “Dossier Dessert”. Ma non solo: focus anche sul mondo della pasta, e “Identità estreme”.

Identità golose si svolgerà al Mi.Co – Milano Congressi, in via Gattamelata, gate 14.
Tutte le info ed il programma completo della manifestazione sono disponibili sul sito www.identitagolose.it

Da domani Hell’s Kitchen su Sky Uno

Terminata la scorsa settimana  “Junior Masterchef”, da domani sera, giovedì 17 aprile, su Sky Uno, la prima edizione della versione italiana di “Hell’s kitchen”, famosa trasmissione in onda da diverse stagioni e condotta da Gordon Ramsey. Il conduttore italiano è Carlo Cracco, che dopo “Masterchef Italia” si calerà in questa nuova veste. Sedici i protagonisti: otto uomini e otto donne, in lizza per la vittoria finale che consentirà loro di ottenere un posto di Executive Chef in un ristorante del resort Forte Village in Sardegna. hellskitchenNumerose le prove per i concorrenti, tutti già operanti nel settore della ristorazione: alcune in esterna, altre sotto pressione, con il compito di realizzare menù perfetti per settanta persone. Cracco deciderà, puntata per puntata, chi sarà il concorrente da eliminare.Un cooking-show che mostrerà cosa accade in una cucina professionale con la brigata impegnata in un servizio che, ogni volta, dovrà durare al massimo due ore. Se nella versione americana Ramsey è davvero terribile, non da meno si annuncia Cracco

Agenda golosa

Tanti, anche questo fine settimana, gli appuntamenti enogastronomici. Come sempre, ne segnaliamo alcuni.

– Laboratori, incontri, degustazioni, workshop, masterclass: sono le peculiarità di “Cibo a regola d’arte”, evento che si svolge in due tranche. La prima, da oggi (venerdì 14 marzo) a domenica 16; la seconda dal 21 al 23 marzo. La manifestazione, è ospitata dal Museo Nazionale della Scienza e della Tecnoologia “Leonardo da Vinci” di Milano ed è proposta da “La Cucina del Corriere della Sera”. Per la prima settimana il top chef sarà Davide Oldani, per la seconda Carlo Cracco. Tutti i dettagli su www.ciboaregoladarte.it

– Obiettivo: la valorizzazione dei grandi vini del territorio e delle attrattive turistiche locali. Con questo scopo domenica 16 marzo, nella sede prestigiosa del Grand Hotel Regina Palace e Grand Hotel Des Isles Borromèes a Stresa, sul Lago Maggiore, si svogerà l’evento dal titolo “G&G e l’Alto Piemonte” (dove per “G&G” si intendono Gattinara e Ghemme). Organizzato dal Consorzio Tutela Nebbioli Alto Piemonte, in collaborazione con l’Associazione Italiana Sommelier -delegazione del Vco e con il supporto della Camera di Commercio di Novara, l’evento proporrà alcune novità rispetto all’edizione precedente. Infatti, accanto ai produttori delle storiche denominazioni Gattinara e Ghemme, ci saanno anche i produttori degli otto DOC Boca, Bramaterra, Colline Novaresi, Coste della Sesia, Fara, Lessona, Sizzano e Valli Ossolane.G&G 2010 La manifestazione si aprirà alle 12.30 al Regina Palace Hotel: previste dgustazioni di vini con assaggi di prodotti tipici locali. Nel pomeriggio, alle 16, al Grand Hotel Des Isles Borromèes, il consigliere nazionale dell’Associazione Italiana Sommelier Mauro Carosso, ed il giornalista  e degustatore Armando Castagno, condurranno una degustazione orizzontale dell’annata 2004 di Gattinara e Ghemme (su prenotazione a [email protected]).