App per ristoranti italiani all’estero

E’ stata presentata ieri, 30 luglio, alla Città del Gusto di Roma la nuova App gratuita per Iphone, che presenta un elenco di ben 365 ristoranti italianii in 40 diversi paesi. L’iniziativa è stata realizzata da Gambero Rosso in collaborazione con il Ministero delle Politiche Agricole. I ristoranti, distribuiti nei cinque continenti, sono stati selezionati, e quindi, inseriti nell’elenco, seguendo un criterio semplice, ma fondamentale: quello del rispetto dell’identità gastronomica del nostro paese.  Le “basi” sono sempre quelle che contraddistinguono il nostro paese: olio di oliva, pasta, formaggi e salumi tipici.           L’App, scaricabile da Apple Store, propone ristoranti di alto livello, trattorie e pizzerie.

Terra dei fuochi: il Ministero blocca la vendita dei prodotti di siti a rischio

Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ha provveduto, attraverso un decreto interministeriale con il Ministero della Salute e dell’Ambiene, a bloccare la vendita dei prodotti ortofrutticoli dei terreni che si trovano nei 51 siti della Terra dei fuochi che sono stati classificati a rischio, in seguito ad una mappatura. Entro i prossimi tre mesi saranno effettuati ulteriori accertamenti. Complessivamente si tratta di 64 ettari di suolo agricolo. Su un totale di oltre mille km quadrati mappati, le aree sospette riguardano il 2%. E’ quanto ha comunicato il Ministro Mauro Martina.  E’ inoltre stata predisposta la classificazione delle classi di vulnerabilità dei terreni, per quanto riguarda la produzione agricola.
Classe A – Idonea alle produzioni
Classe B – limitazione a determinate produzioni in determinate condizioni
Classe C – idoneo ad altre produzioni non alimentari
Classe D – divieto di produzioni agricole.
Inoltre, saranno effettuate indagini per indicare i terreni sui quali sarà vietato coltivare, quelli destinati a colture diverse da quelle per l’agroalimentare, e quelli che sarà possibile utilizzare solo per determinate produzioni.