Insalata di riso light senza glutine

Rieccomi dopo una lunga assenza ad aggiornare il blog. Oggi vi propongo un’insalata di riso davvero gustosa e leggera. Solitamente si usa “appesantire” l’insalata di riso con moltissimi ingredienti: qui ce ne sono pochi, ma deliziosi. Cosa ne pensate ?

INSALATA DI RISO LIGHT SENZA GLUTINE

Ingredienti per 4 persone:
200 gr riso integrale
150 gr riso rosso
100 gr prosciutto cotto a dadini*
1 mozzarella sgocciolata e tagliata a dadini
60 gr olive nere*
60 gr mais dolce
8 pomodorini
sale e olio evo qb

Preparazione: per preparare l’insalata di riso light senza glutine, iniziamo a far cuocere il riso. Portare l’acqua ad ebollizione, salarla e versare il riso. Cuocere secondo i tempi di ciascuna tipologia, poi scolare e mettere in un’ampia terrina, condendo il tutto con un poco di olio evo. Lasciar raffreddare completamente. Poi versare nella terrna con il riso il prosciutto cotto a dadini, il mais dolce, la mozzarella,  i pomodorini precedentemente privati dei semi e tagliati a tocchetti e le olive nere. Mescolare per bene. Aggiungere ancora olio se necessario. Coprire con pellicola alimentare mettere in frigorifero per almeno un’ora prima di consumare l’insalata di riso light senza glutine. In sè la ricetta sarebbe senza glutine, visto che il riso non lo contiene, ma per i celiaci il prosciutto e le olive nere (per i conservanti) sono prodotti a rischio e per questo sono ingredienti che vanno verificati.

*Verificare che sia presente la dicitura “senza glutine”, che abbia il marchio Spiga Barrata o sia presente nel Prontuario dell’Aic.

Insalata tiepida di grano saraceno, carciofi e bresaola

Il grano saraceno in chicchi è stato per me una scoperta abbastanza recente: essendo naturalmente senza glutine, è un ottimo ingrediente. Oggi ve lo propongo in una gustosa versione: insalata tiepida di grano saraceno, carciofi e bresaola. E’ un ottimo piatto unico, che io vi suggersico così, ma che è possibile personalizzare secondo i propri gusti.

INSALATA TIEPIDA DI GRANO SARACENO, CARCIOFI E BRESAOLA

Ingredienti per 4 persone
300 gr grano saraceno in chicchi
5 carciofi
60 gr bresaola*
olio evo qb
sale qb

Preparazione: per preparare l’insalata tiepida di grano saraceno, carciofi e bresaola, iniziamo a pulire i carciofi e a tagliarli a tocchetti. Man mano che si puliscono, metterli in una ciotola con acqua acidulata (con poco limone o aceto) per evitare che si anneriscano. Farli sbollentare per pochi minuti in acqua bollente salata, poi scolarli e farli saltare in una padella con olio evo. Se vi piace potete farli saltare anche con uno spicchio di aglio. Io non lo uso, perchè non lo amo in modo particolare, e cerco di evitarlo. A parte, portare una pentola sul fuoco con acqua: al momento dell’ebollizione, versare i chicchi di grano saraceno e procedere alla cottura dello stesso. Ci vorranno fra i 25 ed i 30 minuti. Scolare il grano saraceno una volta cotto e farlo saltare in padella con i carciofi. Prima di servire, aggiungere la bresaola tagliata a listarelle.
Ed ecco che l’insalata tiepida di grano saraceno, carciofi e bresaola è pronta.

*Verificare che si tratti di un prodotto senza glutine e che quindi abbia questa dicitura, o abbia la confezione con il marchio Spiga Barrata o sia nel Prontuario Aic.

Duetto di riso vegetariano

Estate, tempo di insalate di verdura, di riso, di pasta. Ma per non appesantirci troppo, cosa ne pensate di questa ricetta ? Come sempre di facile esecuzione. Ho utilizzato un “duetto di riso”, ovverosia due tipi di riso, Carnaroli e Venere, insieme, non solo pr dare un tocco diverso a livello cromatico, ma, soprattutto, a livello di gusto.  E vi assicuro che è veramente buono. Fatemi sapere cosa ne pensate del mio

DUETTO DI RISO VEGETARIANO
duetto di riso vegetarianoIngredienti:
200 gr di riso Carnaroli
100 gr di riso Venere
60 gr piselli
60 gr fagiolini
2 carote
8 pomodori datterini
60 gr mais
olio evo qb

Preparazione:  Far bollire e portare a cottura, in pentole separate, i due risi. Scolarli e farli raffreddare, sempre separatamente, condendo con un filo di olio evo.
A parte, sbollentare piselli, fagiolini e le carote, queste ultime tagliate a dadini, per 7 minuti in acqua bollente. Scolare e far saltare in padella con poco olio evo ed un pizzico di sale. Far raffreddare. Nel frattempo, tagliare i datterini. In un’ampia insalatiera versare il riso Carnaroli ed il riso Venere, il mais, i pomodorini, e l verdure saltate in padella (piselli, fagiolini e carote). Mescolare per bene e servire.
Ovviamente, potete utilizzare tutte le verdure che volete, quelle indicate sono solo un esemp

Torta salata di merluzzo

Come sapete, o come avrete immaginato, visti i miei numerosissimi post di ricette, sono appassionaa di dolci. Mi piace studiarli, prepararli. A volte i risultati sono lusinghieri, altre volte su talune “invenzioni” bisogna lavorare ancora, ma è sempre un piacere.
Questa volta ho deciso di proporvi una torta sì, ma salata. Qualcuno dirà “Finalmente !”….
Non ho la foto perchè mi sono scordata di scattarla, ma vi garantisco che è davvero buonissima !  Io ho utilizzato merluzzo fresco: se vi è più comodo, potete anche utilizzare quello surgelato.

merluzzo
TORTA SALATA DI MERLUZZO

Ingredienti:
un rotolo di pasa brisée
300 gr di merluzzo fresco
50 gr olive taggiasche
250 ml latte
2 patate
olio evo qb
timo qb
mezza cipolla bionda.

Preparazione: se utilizzate il merluzzo fresco, togliete la pelle e tagliatelo a dadoni. Poi, tagliare sottilmente la cipolla, e farla imbiondire a fuoco basso con un filo d’olio. Aggiungere il merluzzo e far cuocere per circa 15 minuti, sempre a fiamma bassa.  Trascorso qusto tempo, pelare le patate, tagliarle a cubetti, ed aggiungerle al merluzzo. Poco dopo versare il latte, regolare di sale e pepe e far cuocere, sempre dolcemente per almeno un altro quarto d’ora.  Infine, aggiungere le olive e due rametti di timo fresco (va bene anche quello secco). Mescolare per bene, togliere dal fuoco e far raffreddare completamente. Rivestire quindi una teglia con la pasta brisée, versarvi il composto a base di merluzzo, livellare per bene ed infornare a 170° per  35/40 minuti. Servire tiepida. Può essere utilizzata come antipasto o come piatto unico.