Confettura di pere

Da molti anni nel mio giardino c’è una pianta di pere: alterna annate la cui produzione è quasi nulla ad altre in cui è decisamente abbondante. Quest’anno è il caso di quest’ultima. Quindi, dopo aver regalato pere a tutto il vicinato, adesso prepariamo la confettura per l’inverno. E’ molto delicata ed io l’adoro.  E visto che non posso utilizzare le pectine in commercio, ho utilizzato quella naturale, con il metodo della nonna: la mela ! Ecco la mia confettura di pere !

CONFETTURA DI PERE
confettura di pere
Ingredienti:

1kg di pere già sbucciate, private del torsolo e tagliate a tocchetti
350 gr di zucchero
succo di 1 limone bio
1 mela

Preparazione: Procedere alla sterilizzazione dei vasetti di vetro che utilizzerete per conservare la confettura, collocandoli in un’ampia pentola insieme ai relativi coperchi. Ricoprire d’acqua, e mettere a bollire: dall’ebollizione calcolare una ventina di minuti. Scolarli con una pinza e tenere vastti e coperchi capovolti all’ingiù su un telo da cucina pulito. Farli raffreddare completamente. Neel caso dovessero restare gocce d’acqua all’interno, asciugare bene una volta freddi. Per la confettura, mettere le pere, lo zucchero e la mela (qust’ultima grattugiata finemente) in una grossa pentola. Portare ad ebollizione la confettura e versarvi il succo di limone filtrato. Continuare la cottura della confettura di pere per 30 minuti a fuoco basso, mescolando di tanto in tanto. Con un mestolo o un grosso cucchiaio versare quindi la confettura di pere ancora bollente nei vasetti, chiuderli immediatamente per bene, e capovolgerli. Far raffreddare completamente la confettura di pere prima di girare i vasetti. Attendere una quindicina di giorni prima di consumarla.