Meringhe – Come fare ?

Per la rubrica “Come fare ?” oggi vi voglio parlare delle meringhe.
Io le adoro, ma ammetto di non prepararle frequentemente. Vi lascio alcuni semplici consigli per realizzare al meglio.
meringue-318570_960_720
MERINGHE – COME FARE ?

Per preparare delle meringhe perfette, è fondamentale il bilanciamento degli ingredienti: albumi e zucchero. Mai fare ad occhio o a cucchiai, perchè il prodotto che ne deriverà non sarà perfetto. Per non sbagliare è sufficiente ricordare che per meringhe perfette serve una parte di albumi ed il doppio di zucchero. Così se avremo 100 gr di albumi, sarà necessario utilizzare 200 gr di zucchero semolato; per 200 gr di albumi, 400 gr di zucchero, e così via.
L’ideale è montare il tutto in una planetaria, ma se non ce l’avete, con pazienza, utilizzate le fruste elettriche. Lo zucchero non va inserito subito, ma appena dopo che gli albumi iniziano a schiumare. Poi continuare a montare sino ad ottenere un composto lucido e compatto.
Per la porzionatura, l’ideale è la sac à poche, ma se non l’avete, utilizzate un sacchetto gelo normale, tagliando un angolo ed usandolo come fosse una tasca da pasticciere.
Anche per la cottura, dipende dal prodotto che volete ottenere: se avete fretta potete cuocere le meringhe in forno statico a 140° per circa 1 ora e mezza. Il risultato sarà di meringhe leggermente ambrate in superificie. Se avete tempo, forno a 80° per 2 ore e mezza, anche 3.

NUVOLA BIANCA (Meringata)

E’ molto tempo che non riesco ad aggiornare il blog, seppure in questo periodo abbia continuato a cucinare e a sperimentare anche cose nuove. Oggi però volevo proporre la mia personale versione della meringata, che ho preparato in vista di un’occasione speciale. Una vera e propria “nuvola bianca”.

NUVOLA BIANCA (Meringata)

Ingredienti:
200 gr di meringhe (se non avete tempo di farle, al limite, potete anche acquistarle)
500 gr di gelato fiordilatte
250 gr + 250 gr di panna da montare

Preparazione: sbriciolare le meringhe grossolanamente e metterne la metà all’interno di uno stampo a cerniera precedentemente rivestito di pellicola per alimenti. Mettere il gelato (possibilmente prodotto in casa, altrimenti potete utilizzare quello della vostra gelateria di fiducia) in una ciotola e mescolarlo sino ad ammorbidirlo un poco. Montare i primi 250 gr di panna e quindi, incorporarla poco alla volta al gelato, in modo tale da ottenere una crema soffice. Versarla sulla base di meringhe e ricoprire la superficie con quelle rimanenti sbriciolate. Mettere lo stampo in freezer per almeno 5 ore. A questo punto, togliere la torta dallo stampo, montare il resto della panna, e decorare a piacere. Collocare nuovamente in freezer per altre 3 ore prima di servirla.