Crea sito

Biscotti di riso e miele senza glutine

Questa volta ho sperimentato i biscotti senza glutine. Devo dire che il risultato mi ha ampiamente soddisfatto, facendomi ricordare dei biscottini da pasticceri che mangiavo tanti anni fa. Deliziosi in ogni momento, sono i biscotti di riso e miele senza glutine. Fatti una volta, di sicuro ne vorrete preparare ancora. Io li ho aromatizzati con la vanillina, ma potete utilizzare anche scorza di limone o arancia o ciò che più vi piace.

BISCOTTI DI RISO E MIELE SENZA GLUTINE

biscotti di riso e miele senza glutineIngredienti:
200 gr farina per dolci senza glutine *
100 grammi farina di riso senza glutine *
1 uovo
60 gr miele
70 gr zucchero
80 gr burro
vanillina
1/2 cucchiaino di lievito per dolci senza glutine *

Preparazione: in un pentolino far sciogliere a fuoco basso il burro, lo zucchero ed il miele.
In un ciotola setacciare le farina, il lievito e la vanillina. Aggiungere l’uovo alle polveri ed iniziare a mescolare. Versare poco per volta il liquido ottenuto dopo aver fatto scigliere buro, miele e zucchero. Impastare prima con un cucchiaio e poi a mano, compattando l’impasto. Avvolgerlo nella pellicola e mettere in frigorifero per 30′. Poi, stenderlo con un mattarello e ritagliare le forme preferite. Se volete agevolare questo passaggio, suggerisco di inserire l’impasto fra due fogli di carta forno e stenderlo con il mattarello. Essendo un impasto abbastanza friabile, in questo modo, eviterà di sbriciolarsi. Collocate i biscotti di riso e miele senza glutine su una teglia o sulla leccarda del forno coperta con carta forno. Cuocere i biscotti a 170° per 10/12 minuti a forno statico. Devono dorare in superficie. Far raffreddare per bene su una gratella. Ed i biscotti di riso e miele senza glutine sono pronti per l’ora del te o per colazione.

* Verificare che questi ingredienti siano realmente senza glutine. Devono riportare la dicitura “Senza glutine”, avere il simbolo spiga barrata od essere inseriti nel prontuario Aic.

Pubblicato da bacchedivaniglia

Appassionata di cucina, lavoro nel mondo di media. Ho iniziato da piccola a pasticciare ai fornelli. Ovviamente le prime volte ho combinato qualche diastro, ma con il tempo, e l'età, le cose sono migliorate. Il blog vuole presentarvi non solo ricette, cosa che potrebbe anche essere monotona, ma curiosità, notizie, e altro dal mondo del food.